Chelsea-Tottenham, Conte: “Lukaku? I migliori dovrebbero stare in campo”

LONDRA (Inghilterra) – Dopo il Liverpool, Romelu Lukaku rischia di saltare pure la sfida con il Tottenham. L’attaccante del Chelsea sta vivendo un momento difficile a Stamford Bridge, il suo mal di pancia esternato senza troppi giri di parole ha compromesso il rapporto con Tuchel e il resto della squadra. Per questo in Inghilterra hanno ipotizzato una sua partenza a gennaio, magari proprio agli Spurs del suo ex tecnico, che in conferenza stampa ha lanciato una frecciatina: “È un giocatore di un’altra squadra. Sarebbe irrispettoso parlare di lui e anche del Chelsea. È più bello giocare contro una squadra che ha tutti i giocatori e anche per chi guarda è meglio che i campioni siano in campo“.

Lukaku non convocato da Tuchel: social scatenati tra ironie e meme

Guarda la gallery

Lukaku non convocato da Tuchel: social scatenati tra ironie e meme

Amarcord

Conte ha poi descritto le emozioni nel tornare in uno stadio che lo ha visto protagonista: “Per me sarà una grande emozione tornare a Stamford Bridge, la prima volta da quando ho lasciato il Chelsea. Insieme abbiamo fatto un lavoro importante e buono e devo anche dire grazie al club che mi ha dato la possibilità di fare la mia prima esperienza in Inghilterra. Ora però sono l’allenatore del Tottenham e voglio dare il 100% a questo club per migliorare la squadra. Per vincere bisogna prima costruire e in questo momento il Chelsea è più pronto per vincere, come ha dimostrato conquistando la Champions. Noi abbiamo ampi margini di miglioramento per diventare una squadra che ha tante aspettative di vittoria“.

Conte vorrebbe affrontarlo, ma: "Non voglio parlare di Lukaku"

Guarda il video

Conte vorrebbe affrontarlo, ma: “Non voglio parlare di Lukaku”

Precedente Stadi al 50%, il Bologna rimborsa i biglietti già venduti per l'Inter Successivo Lazio, rientrano Luis Alberto e Zaccagni: Sarri sorride

Lascia un commento