Caso Acerbi-Juan Jesus, Santacroce: “Le giustificazioni di Acerbi? Bugie, ha fatto una figuraccia”

Intervenuto a “Tutto Sport” su Radio Cusano Campus, l’ex difensore del Napoli Fabiano Santacroce ha manifestato il suo dispiacere dopo l’assoluzione di Francesco Acerbi dalle accuse di razzismo a Juan Jesus: Tutto questo lascia profonda tristezza. Una situazione dalla quale tutti ne potevano uscire meglio”.

“Acerbi ha fatto una figuraccia”

Non ci gira intorno Santacroce: “Nonostante Juan Jesus abbia usato uno degli assist più belli per uscirne fuori bene, le continue bugie hanno portato a fare una figuraccia ad Acerbi e a quelli che lo hanno sostenuto”. Le giustificazioni di Acerbi sono state bugie per l’ex centrale del Napoli: “Sì, si vedeva fin da subito dalle scuse che ha fatto a Juan Jesus in campo. Se non avesse detto quelle parole non si sarebbe dovuto scusare. È stato fortunato che nel 2024 non ci sia stata una ripresa di quello che è accaduto in campo con tutte le telecamere, è stato fortunato a non essere stato ripreso e se l’è cavata così”.

Santacroce e De Laurentiis: “Ho paura delle sue scelte”

Santacroce si è poi soffermato sul lavoro di Calzona con il Napoli: Ho notato tanto sotto il punto di vista del gioco, soprattutto in fase di idee rispetto agli altri due allenatori. Si vede che doveva essere lui quello iniziale. Il problema è che Il Napoli non riesce ad essere bilanciato: prende troppe ripartenze da qualsiasi avversario, concede a chiunque”. Sul futuro del tecnico, che ad oggi non sembra poter continuare sulla panchina azzurra: “A me dispiacerebbe perché è il tecnico più adatto a questo Napoli. L’anno scorso dopo aver avuto il miglior allenatore in Italia lo abbiamo sostituito con il peggiore; quindi, ho un po’ paura delle scelte di De Laurentiis, sono curioso di vedere dove ricadono e che ripercussioni avranno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente “Stupratore di m…”: contestazione shock a Dani Alves. Lui reagisce così Successivo "Juve, un gigante francese per la difesa: sarà testa a testa con il Milan"

Lascia un commento