Calzona ‘alla Allegri’ dopo il 2-2 di Napoli-Frosinone: “Avevo spiegato che…”

Il Napoli non dà continuità alla vittoria contro il Monza e non va oltre il pari contro il Frosinone. Tante azioni sprecate e molte disattenzioni difensive hanno inciso sul risultato: decisiva la doppietta di Cheddira, che ha risposto per due volte ai gol di Politano e Osimhen. Nel mezzo anche un rigore parato da Meret a Soulé. Calzona ha analizzato il match ai microfoni di Dazn, citando anche Allegri.

Napoli-Frosinone, le dichiarazioni di Calzona

“La gestione è stata sbagliatissima da quando eravamo in vantaggio. A fine primo tempo ho detto ai ragazzi che così non avremmo vinto la partita e così è stato – ha spiegato Calzona. Poi l’allenatore del Napoli ha proseguito: “Dovevamo portarla a casa, è stato un problema di gestione, facciamo fatica ad andare sotto palla. Sono dispiaciuto per i gol presi, ne abbiamo subiti troppi questa stagione. Abbiamo lavorato male tutta la gara. Non capisco perché non percepiamo il pericolo. Non ho mai avuto la sensazione di solidità. E non è solo colpa dei difensori. Se non pensiamo negativo quando siamo in fase di non possesso andiamo in sofferenza. Dobbiamo avere più cattiveria, cosa che oggi ci è mancata. Se non vinciamo, le possibilità di andare in Champions si assottigliano. Avevamo uno stadio pieno e mi dispiace molto per la gente”.  

Poi ha concluso: “In queste due settimane abbiamo lavorato tantissimo con i ragazzi, spiegando che possiamo vincere anche 1-0 creando meno. Ero felice di quanto fatto. Però sapevo che con questo caldo potevamo andare in difficoltà contro una squadra giovane come il Frosinone. De Laurentiis? Con lui parlo spesso, come è molto carino ed è discreto, parla alla squadra con parole giuste. Il problema siamo noi, perché abbiamo le condizioni per fare bene. Se poi alla Champions ci crede il pubblico perché non dobbiamo farlo noi? Futuro a Napoli? Io ho un contratto con la Federazione slovacca e voglio fare bene in queste ultime settimane, non penso al resto, poi è giusto che la società faccia le sue valutazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Sassuolo-Milan diretta ore 15: dove vederla in tv, streaming e formazioni Successivo Frosinone, Di Francesco: “Rabbia sul finale per la poca lucidità. Salvezza? Ce la giochiamo"