Bruges, senza De Ketelaere ci pensa un ex Serie A: 3-2 al Genk

Il Bruges ha vinto 3-2 in casa contro il Genk all’esordio nella Jupiler Pro League 2022-2023. Non ha giocato Charles De Ketelaere

Il Bruges di Carl Hoefkens dimostra di poter fare a meno di Charles De Ketelaere, obiettivo di calciomercato del Milan, vincendo 3-2 in casa contro il Genk all’esordio nella Jupiler Pro League belga 2022-2023.

I nerazzurri, come noto, erano privi del loro gioiello, classe 2001, che ieri aveva chiesto ed ottenuto di non giocare la prima partita di campionato per evitare qualsiasi problema in vista del suo possibile (sebbene non ancora delineato) trasferimento al Milan nei prossimi giorni.

Tanto la dirigenza quanto l’allenatore del Bruges hanno soddisfatto le richieste del calciatore. Poco male, però, per i Campioni del Belgio in carica. Perché la vittoria nel primo turno del nuovo torneo nazionale è arrivata lo stesso, sebbene in pieno recupero, e grazie ad un ex calciatore della Serie A italiana.

Si tratta di Andreas Skov Olsen, visto in Italia nel Bologna, autore del primo (22′) e del terzo gol (92′) del Bruges. Che, durante la partita, ha sofferto molto gli ospiti, andati in rete con Cyriel Dessers (30′) e Mike Trésor Ndayishimiye (47′). Di Hans Vanaken (60′) la rete che aveva riportato in linea di galleggiamento i padroni di casa dopo la rimonta subita dal Genk.

Precedente De Ketelaere in bilico? Il Milan potrebbe cambiare strategia. Grazie ad Adli Successivo Da Perez a Villar, da Kluivert al nodo Diawara: partenze da 10 milioni

Lascia un commento