Brasile e Argentina si ritrovano dopo la finale di Coppa America: Seleção imbattuta

Le due Nazionali si sono sfidate 106 volte, con un bilancio di 44 per successi per i verdeoro e 40 per l’Albiceleste. 22 i pareggi

A distanza di quasi due mesi si ritrovano da avversarie. Sarà ancora Brasile-Argentina: questa volta la sfida è valida per le qualificazioni al Mondiale 2022. Il fischio d’inizio è in programma domenica 5 settembre alle ore 21 italiane. I verdeoro di Tite sono reduci dalla vittoria per 1-0 contro il Cile grazie al gol di Everton, vittoria anche per l’Albiceleste che ha steso 3-1 il Venezuela. Al Maracanà di Rio, la Coppa America l’hanno conquistata Messi e compagni. Stavolta la Seleção non vuole perdere.

Come arrivano

—  

Sette vittorie in sette gare è lo score del Brasile nelle qualificazioni per Qatar 2022. La nazionale verdeoro è ancora imbattuta: nelle ultime cinque gare ha tenuto la porta inviolata. Diciassette gol fatti e appena due subiti. Buona la prova dell’Argentina col Venezuela: undici contro dieci dal 32’, dopo l’entrata killer di Adrian Martinez sulla caviglia di Messi. Lautaro ha realizzato il gol del vantaggio nel recupero della prima frazione. La doppietta di Correa ha chiuso i giochi a un quarto d’ora dalla fine. La nazionale del c.t Scaloni è seconda con 15 punti: quattro vittorie e tre pareggi. Mai sconfitta finora, il Brasile ha sei lunghezze di vantaggio in classifica.

I precedenti

—  

Brasile e Argentina si sono sfidate 106 volte. Quasi in parità il bilancio dei successi: 44 per i verdeoro e 40 per l’Albiceleste. Sono 22 i pareggi. E’ la seconda volta nell’anno in cui si sfidano dopo la finale di Coppa America vinta dalla Seleccion. La nazionale di Tite con l’ultimo successo contro il Cile ha superato il record del ’69, quando Pelè trascinò i suoi al Mondiale in Messico (poi conquistato), vincendo tutte le sei gare delle qualificazioni. Il c.t. dovrà fare a meno di Marquinhos squalificato e in attacco potrebbe affidarsi al tridente Everton, Cunha e Neymar. Scaloni risponderà con Messi e Lautaro. La Pulce e O Ney, uno contro l’altro dopo il nuovo corso insieme al Psg. Amici, compagni di squadra e rivali in nazionale. Brasile-Argentina non sarà mai una sfida come le altre.

Precedente Brozovic trascina la Croazia. Frena ancora la Francia di Rabiot Successivo Tonali in Nazionale, la fidanzata posta la foto della cagnolina: "Quanto le manchi"

Lascia un commento