Bastoni ancora in gruppo verso un posto da titolare. Vecino ko, non ci sarà

Il difensore non è ancora al meglio, ma Inzaghi dovrebbe schierarlo dal 1′: problema muscolare per l’uruguaiano, salterà anche Cagliari

Dal nostro inviato Luca Taidelli

10 maggio – Roma

Secondo allenamento in gruppo per Bastoni, che si candida per una maglia da titolare per la finale di Coppa Italia di domani sera contro la Juve. Il difensore ha smaltito il risentimento al flessore che lo ha costretto a saltare Bologna, Udinese ed Empoli, ma tornerà per la sfida dell’Olimpico. Inevitabilmente l’azzurro non sarà al meglio, anche come autonomia, ma difficilmente Inzaghi rinuncerà a lui contro i bianconeri. Se invece prevalesse la prudenza, a completare la linea a tre con Skriniar e De Vrij sarebbe uno tra D’Ambrosio (con lo slovacco che scalerebbe a sinistra) e Dimarco. Non è salito invece sul volo che dopo pranzo ha portato la squadra a Roma Vecino, fermato da un problema muscolare che gli farà saltare anche la trasferta di domenica a Cagliari. Una perdita comunque relativa, visto che l’uruguaiano è ai margini da tempo e a giugno va in scadenza.

Squadra fatta

—  

Sul volo per Roma è salito anche il presidente Zhang, che vuole stare vicino al gruppo in questi giorni delicati e stasera cenerà con Inzaghi e i dirigenti, nella Capitale da ieri per un evento benefico organizzato dalla Lega e per l’Assemblea di domani, prevista nel pomeriggio al Coni. Tutti presenti gli altri elementi della rosa. Tanto che Inzaghi dopo un paio di mesi dovrebbe tornare a puntare sull’Inter tipo, con Dumfries (favorito su Darmian nell’unico ballottaggio tecnico), Barella, Brozovic, Calhanoglu e Perisic in mezzo al campo e Dzeko ad affiancare l’intoccabile Lautaro in attacco. Dalla panchina Correa e Sanchez.

Precedente Top e flop della 36ª di A: Tonali e Lautaro, i re di Milano. Male Kean e De Sciglio Successivo Jacques Villeneuve, figlio Gilles Villeneuve: "L'Aviatore"/ La morte del papà, Mondiale 97 e...

Lascia un commento