Azpilicueta accusa Mané: “Gomitata volontaria, era da rosso”

LONDRA (Regno Unito) – Coda al veleno allo ‘Stamford Bridge’ di Londra dopo il 2-2 tra Chelsea e Liverpool che ha lanciato in fuga il City capolista (ora a +10 sui ‘Blues‘ e a +11 sui ‘Reds‘ che hanno però giocato una gara in meno rispetto alle rivali). A scatenare la polemica nel post-partita è Azpilicueta, difensore dei londinesi a cui non è andato giù il giallo per Mané che lo aveva colpito duramente con una gomitata in un duello aereo al primo minuto di gioco. “Non ha cercato il contrasto e non ha neanche guardato la palla ha detto Azpilicueta ai microfoni di Sky –. Mi ha colpito con il gomito ed era chiaramente rosso per Mané”. A nulla sono valse le proteste della panchina dei ‘Blues’, che qualche minuto dopo (9′) ha visto lo stesso attaccante senegalese andare a segno, mentre lo spagnolo recrimina non solo per l’episodio di oggi: “Io non capisco – ha aggiunto –. Ci sono state delle decisioni un po’ strane: la scorsa partita due rigori che non ci hanno concesso, oggi la prima azione era un’espulsione chiara. Questi episodi avrebbero potuto cambiare le partite”.

Precedente Possibile il Parziale/Finale 1/1 in Villarreal-Levante Successivo Graziani a sorpresa: "Vlahovic? Potrebbe non andare via a giugno"

Lascia un commento