Avellino, l’attacco della Curva Sud: “Da oggi avrete quel che meritate luridi accattoni”

Il durissimo attacco della Curva Sud Avellino alla proprietà, al direttore, al mister e ai giocatori biancoverdi.

Non è bastata la conferenza stampa di Angelo Antonio D’Agostino e il ds Di Somma a placare gli animi in casa Avellino. Anzila suddetta conferenza ha scatenato una reazione durissima del tifo avellinese.

Con un durissimo comunicato, la Curva Sud Avellino ha lanciato un messaggio alla squadra e alla dirigenza dopo la vicenda dell’allenatore e le ultime pessime prestazioni.

Questo quanto riporta il messaggio: “Amiamo fare le cose con calma, meditare e ponderare bene le nostre scelte…Dopo la conferenza stampa della proprietà, siamo giunti ad una semplice conclusione. Questa società non ha alcuna programmazione e si riempie la bocca di belle parole che per noi, ormai, non hanno alcun significato. Il progetto non esiste, come non esiste riconfermare Braglia e Di Somma, e mettere in tribuna i 5 infami che sono andati in società a chiedere la conferma del tecnico per interessi personali. Si è preferito non dare interesse alle rimostranze di una intera tifoseria, assecondando invece dei luridi mercenari. Complici con il tecnico e il direttore di questo schifo. Nella vita si fanno scelte e la proprietà ha scelto di stare contro di noi, da oggi non faremo più sconti a nessuno. E’ finito il tempo di essere buoni e comprensivi. E’ finito il tempo del dialogo. Da oggi avrete quel che meritate luridi accattoni”,  firmato Direttivo Curva Sud. 

Precedente F1, ecco Istanbul: ancora Hamilton vs Verstappen. Meteo e gomme le incognite Successivo Social-down, Moura riscopre la moglie, ma lei replica: "Ha passato la notte sul divano"

Lascia un commento