Atalanta, Gasperini: “Non penso alla Juve, niente calcoli sui diffidati”

BERGAMO “Non penso alla Juventus da affrontare dopo che ha perso col Napoli, non mi porto così avanti. Così come non penso alla Coppa Italia giovedì prossimo con lo Spezia: la Salernitana mi dà già abbastanza da pensare”. Così Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, alla viglia della penultima di andata di serie A: “La Salernitana l’anno scorso ha fatto un’impresa straordinaria nel girone di ritorno. Stavolta è in condizioni di classifica migliori da subito: sicuramente un avversario ostico e difficile“, spiega. Uno sguardo alla situazione disciplinare: “Non faccio calcoli sui tre diffidati De Roon, Demiral e Koopmeiners in vista della partita di domenica prossima. Casomai posso cambiarli in corso d’opera: penso solo alla partita di domani – rimarca Gasperini -. La classifica è già significativa e veritiera, quando s’è giocato quasi tutto il girone d’andata. Abbiamo punti di vantaggio sulle inseguitrici, non siamo a grande distanza da quelle davanti e siamo in buona compagnia”. Infine, sulla classifica: “Mi sembra molto buona, siamo sesti a 31 punti con la quinta miglior difesa e il sesto miglior attacco. Quindi la posizione è in linea con quello che facciamo”.

Precedente Mirabelli, Padova-Juve di Serie C finisce a spintoni: che lite con un tifoso Successivo Udinese, Sottil: "Udogie e Success? Ecco come stanno"

Lascia un commento