Ascoli-Lecco 4-1: poker all’esordio per Carrera, arbitro e Var protagonisti

Il Tabellino di Ascoli-Lecco

ASCOLI (3-5-2): Viviano; Vaisanen, Bellusci, Mantovani; Falzerano, Masini, Di Tacchio, Caligara (dal 73′ Giovane), Zedadka (dall’83’ Nestorovski); Streng (dal 73′ Duris), Rodriguez (dall’83’ Celia). A disposizione: Vasquez, Bolletta, Tavcar, Bayeye, Valzania, Milanese, Maiga Silvestri, D’Uffizi. Allenatore: M. Carrera.

LECCO (4-4-2): Melgrati; Lemmens (dal 46′ Guglielmotti), Ierardi (dal 69′ Bianconi), Capradossi, Lepore; Parigini (dal 76′ Lunetta), Degli Innocenti, Galli (dal 69′ Listkowski), Crociata; Novakovich (dal 46′ Buso), Inglese. A disposizione: Saracco, Caporale, Sersanti, Ionita, Frigerio, Salcedo, Beretta. Allenatore: A. Aglietti.

Arbitro: Sig. Rutella della sezione di Enna.

Marcatori: rig. Lepore 14′, rig. Caligara 19′, rig. 42′, Bellusci 71′, Duris 86′.

Ammoniti: Zedadka (A), Lemmens (L), Falzerano (A), Guglielmotti (L).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Azpilicueta: "Serata con l'Inter ricca d'emozioni, arrivati allo stadio si vedeva il gran clima" Successivo Piqué, la clamorosa idea per rilanciare il calcio: "Eliminiamo i pareggi"

Lascia un commento