“Anche il Liverpool su Asensio, ma lui preferisce il Milan”

Marco Asensio è un esubero per il Real Madrid e il contratto in scadenza nel giugno 2023 consiglia ai Blancos di valutare la cessione nella finestra di mercato corrente. Nonostante le poche apparizioni con la maglia dei Galacticos nelle ultime stagioni, il fantasista maiorchino gode di buon mercato, ma non tutti possono permettersi l’ingaggio che ha attualmente coi Merengues. Tra gli ultimi a interessarsi al 26enne c’è anche il Liverpool, che però parte svantaggiato rispetto ai rivali.

Luis Enrique, Asensio e il bambino invasore: il gesto che ha commosso la Spagna VIDEO

Guarda il video

Luis Enrique, Asensio e il bambino invasore: il gesto che ha commosso la Spagna VIDEO

Il Liverpool ci prova, ma Milan avanti

Come riferito da Sport, infatti, il classe 1996 è finito sul taccuino del Liverpool che deve far fronte all’addio di Sadio Mané, passato al Bayern Monaco. Asensio verrebbe visto come un profilo incline ai Reds, ma il maiorchino sarebbe titubante nell’accettare la destinazione. Infatti da mesi vanno avanti i rumors e gli interessamenti del Milan, club col quale lo spagnolo, secondo quanto riferito dal Daily Mail, pensa di avere più chance di giocare titolare. Mentre al Liverpool dovrebbe superare la concorrenza di Salah, Diogo Jota, Luis Diaz, Firmino e Nunez, la situazione del reparto offensivo rossonero sarebbe migliore per le sue aspirazioni di entrare a far parte dell’11 titolare in pianta stabile.

Asensio-Milan, cosa frena i rossoneri

In un quadro abbastanza chiaro, tra l’intenzione del Real di cedere Asensio e la voglia del giocatore di affrontare una nuova esperienza, si piazza il Milan che ancora deve avere la certezza del budget messo a disposizione per il mercato dalla nuova società. Quel che è certo, al momento, è che lo stipendio del maiorchino è uno degli ostacoli più grandi da superare, con i rossoneri che potrebbero giocare al ribasso per chiudere. Infatti, come sottolineato dall’Inghilterra, i campioni d’Italia sarebbero sì i favoriti di Asensio, ma rispetto al Liverpool potrebbero offrire meno d’ingaggio per una situazione finanziaria più debole rispetto ai Reds.

Da Sterling e Lewandowski a De Jong e Witsel: tutti gli obiettivi di mercato delle big d'Europa

Guarda la gallery

Da Sterling e Lewandowski a De Jong e Witsel: tutti gli obiettivi di mercato delle big d’Europa

Precedente Canovi: “Koulibaly fondamentale, Politano meglio resti” Successivo Paredes vuole la Juve: ecco cosa lo spinge verso Torino

Lascia un commento