Udinese scatenata: poker nel test col Belluno, a segno un nuovo acquisto

Scopri assieme a noi il top ed il flop dell’amichevole tra Udinese e Dolomiti Bellunese. Ci sono state delle sorprese

Vince senza troppi problemi l’Udinese nell’amichevole contro l’ AC Dolomiti Bellunese, club di Serie D nato quest’estate in seguito all’unione di Belluno, Union San Giorgio Sedico e Union Feltre. I ragazzi di Gotti si sono imposti con un netto 4-1. Decisive le reti di Deulofeu, Mato Jajalo, Okaka e del neo acquisto Beto. Per gli ospiti a segno Tsila. Da domani, i bianconeri saranno concentrati sul match di domenica prossima contro lo Spezia. Ma andiamo a vedere nello specifico il migliore ed il peggiore in campo.

Questo pomeriggio, diversi giocatori bianconeri avrebbero meritato di vincere il premio di MVP, ma alla fine abbiamo deciso di assegnarlo a Gerard Deulofeu. In questo inizio di stagione lo spagnolo è praticamente incontentibile. Segna ad ogni partita. Oggi trova il gol nel primo tempo, dopo una splendida serpentina in area di rigore conlcusa con un potente destro imparabile per il portiere. Ma non finisce qui. Il classe ’94 ha fornito anche l’assist per la rete di Jajalo. Gotti decide di preservarlo per il campionato togliendolo dopo i primi 45 minuti. Menzione speciale per Lazar Samardzic. Il tedesco ha disputato una partita meravigliosa, incantando tutti con giocate da applausi. Andiamo a vedere il flop del match.

Quando si vince 4-1 è sempre difficile trovare un peggiore in campo. Se proprio dobbiamo scegliere, a malincuore, diciamo Marvin Zeegelaar. L’ olandese, apparso non al meglio fisicamente, ha fornito una prestazione leggermente al di sotto delle aspettative. In attacco non ha praticamente mai saltato l’uomo, mentre in difesa ha fatto il suo senza correre rischi. Al 65′ mister Luca Gotti ha deciso di sostituirlo con il giovane della primavera Kubala. Se Zeegelaar vuole avere un ruolo da protagonista in questa stagione deve assolutamente cambiare marcia. Nel frattempo, in casa Udinese è in corso una mini rivoluzione. Scopri le ultime novità <<<

Precedente Serie C, Pro Vercelli e Padova a punteggio pieno Successivo Luis Enrique non perde la speranza: "Il pubblico dovrebbe..."

Lascia un commento