Tiribocchi: “Raspadori può aiutare Osimhen ed il Napoli, ecco come”

Simone Tiribocchi, ex giocatore del Lecce e ora commentatore televisivo, parla del Napoli che questa sera affronta proprio i salentini. E lo fa a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show. L’ex attaccante vede gli azzurri come la squadra che al momento esprime il miglior calcio, viatico per provare a vincere lo scudetto.

Tiribocchi: “Kvara da campione a giocatore da buttare: non va bene”

Tiribocchi parla di Kvaratskhelia, che a Firenze ha avuto una battuta a vuoto: “A Napoli, come in Italia manca equilibrio. Dopo Firenze, Kvaratskhelia è diventato da buttare, mentre dopo Verona e Monza era il campione di un Napoli da Scudetto. Non va bene così, serve obiettività e calma. A Firenze gli azzurri hanno fatto un’ottima partita, sciupando solo un episodio importante. Questa squadra deve continuare a lavorare con pazienza, Spalletti ha tutto per continuare a lottare per lo scudetto anche quest’anno”.

Cannavaro: “Napoli impressionante, bravo Kim e su Ronaldo…”

Guarda il video

Cannavaro: “Napoli impressionante, bravo Kim e su Ronaldo…”

Tiribocchi: “Le sette big faranno campionato a sé”

Su Raspadori: “Il Napoli è la squadra che gioca meglio al calcio, insieme al Milan. Raspadori e il 4-2-3-1? È una soluzione davvero importante. Se metti Raspadori togli la qualità di Zielinski, ma ben vengano i giocatori forti. L’ex Sassuolo alleggerisce Osimhen dai compiti di costruzione e questo può far comodo a Spalletti e al suo Napoli”.

Ci saranno due campionati in Serie A secondo il Tir: “Divario tra le big e le più piccole? Il campionato italiano resta sempre difficile, se non affronti le gare con la giusta attenzione puoi fare brutte figure. Di certo le sette big faranno un campionato a sé, aumentando il divario con le altre. I tanti infortuni? Purtroppo col Mondiale le squadre sono state chiamate ad andare a mille da subito. La preparazione intensa porta questi infortuni, fa parte della programmazione forzata di questa estate”.

Serie A, le pagelle alla terza giornata: Lazio top, Roma da rivedere

Guarda la gallery

Serie A, le pagelle alla terza giornata: Lazio top, Roma da rivedere

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Fiocco rosa in casa Stramaccioni Successivo Kean e quel patto con Allegri: così Moise vuole riprendersi la Juve

Lascia un commento