Ricarica Osimhen. Con le sue reti sta portando la Nigeria ai Mondiali

L’attaccante ha segnato contro Liberia e Capo Verde. Domenica al Meazza contro l’Inter cercherà il 10° gol stagionale, il primo a una big

Riecco Victor Osimhen con il suo sorriso migliore, quello del gol. Dopo aver segnato alla Liberia, il 22enne attaccante nigeriano si è ripetuto contro Capo Verde. Una rete pesantissima perché ha portato quel pareggio che serviva per la qualificazione agli spareggi per il Mondiale.

La parentesi con la nazionale ha ricaricato Osimhen. Domenica 7 novembre aveva lasciato Napoli con l’amaro in bocca per il pareggio contro il Verona, ma anche per aver saltato un altro appuntamento con il gol. È a secco dal 21 ottobre, dalla rete nel 4-0 contro il Legia Varsavia in Europa League. Era salito a quota nove tra i cinque centri in campionato e i quattro nel torneo continentale. Un vuoto che però alla resa dei conti si era tradotto in appena tre partite considerato lo stop del nigeriano in due gare per alcuni guai fisici.

EXPLOIT Un avvio di stagione strepitoso per l’attaccante, acquistato nell’estate del 2020 dal Lilla per 60 milioni di euro, l’investimento più alto nella storia del Napoli. Nella scorsa stagione tra alcuni problemi fisici non era riuscito a superare la soglia dei 10 gol (tutti in campionato). Ora già domenica proverà a salire in doppia cifra. Cercherà il suo primo gol al Meazza. Anche il suo primo graffio stagionale a un big: nella passata stagione di A ha colpito Atalanta e Lazio. Osimhen tornato dalla Nigeria con l’ebbrezza del gol è una polizza per Spalletti verso la sfida con l’Inter. Con il tecnico toscano l’attaccante sta affinando le sue qualità. Sul piano tattico allargando il raggio d’azione della sua velocità sull’intero fronte d’attacco. E anche in chiave squisitamente tecnica è cresciuta la sua incisività al momento del tiro. Così Osimhen è diventato il goleador a cui il Napoli ha affidato il suo sogno scudetto.

Precedente Caldara: "Al Milan il primo blackout. Ho anche pensato di smettere..." Successivo Nicola Berti, scherzo Le Iene: “Hai una figlia”/ Dopo un festino ai Caraibi...

Lascia un commento