“Renato Sanches – Milan, si decide in 48 ore”

Giorni torridi in casa Milan. Come annunciato dal Presidente Paolo Scaroni qualche giorno fa, i rossoneri stanno cercando di chiudere nuove trattative importanti in entrata per rinforzare l’organico a disposizione di Stefano Pioli. C’è un titolo di Campioni d’Italia da difendere e un’Europa da riprendersi, passo dopo passo. Pertanto, in parallelo alla trattativa per portare a Milanello il tanto atteso rinforzo sulla trequarti, anche in mediana il Milan non molla la presa su uno dei suoi dichiarati obiettivi: Renato Sanches.

Milan, Ibra ha firmato il rinnovo

Guarda il video

Milan, Ibra ha firmato il rinnovo

48 ore separano Renato Sanches dal Milan

Gli ultimi aggiornamenti sul portoghese arrivano direttamente dalla Francia. L’Equipe infatti scrive che il 24enne centrocampista del Lille sarebbe ormai stanco di aspettare il Paris Saint-Germain, che ancora non ha sferrato il colpo decisivo per far cadere la resistenza opposta dalla società che attualmente detiene i diritti sul cartellino di Renato Sanches. Se dunque Lille e PSG non dovessero riuscire a trovare un accordo definitivo nel giro delle prossime 48 ore, il duttile centrocampista della nazionale portoghese dovrebbe finalmente accettare la corte del Milan.

Milan, perché Renato Sanches sarebbe un affare

L’eventuale arrivo di Renato Sanches a Milanello sarebbe manna dal cielo per la formazione allenata da Stefano Pioli, che ha ancora necessità di sostituire Franck Kessie. Per caratteristiche, il portoghese sarebbe il rinforzo perfetto per il centrocampo del Milan. Dinamico, tecnico, grintoso e con il vizio dell’inserimento vincente: il classe 1997 del Lille – con cui andrà in scadenza di contratto nel giro di un anno – presenta l’identikit del centrocampista moderno, duttile e con ancora margini di miglioramento da esplorare. Il Milan inoltre avrebbe già trovato l’accordo con il Club francese per una cifra contenuta: circa 10 milioni di euro. Che nel calcio di oggi sono relativamente pochi per un giocatore sì in scadenza, ma pur sempre della qualità del portoghese.

Calciomercato, gli obiettivi delle sette big di Serie A

Guarda la gallery

Calciomercato, gli obiettivi delle sette big di Serie A

Precedente Nagelsmann punge il Barcellona: "Non hanno soldi, ma comprano chi vogliono" Successivo Bremer al J Medical: dopo le visite la firma con la Juve

Lascia un commento