Premier, Cavani squalificato 3 turni per un post giudicato razzista

MANCHESTER (Regno Unito) – La Federcalcio inglese ha squalificato per tre giornate Edinson Cavani, attaccante ex Palermo e Napoli in forza al Manchester United, reo di aver usato un termine spagnolo per indicare le persone di colore, ritenuto offensivo. Il Matador si è difeso sostenendo che la parola usata era da intendersi in senso affettuoso. Cavani è stato anche multato di 100.000 sterline e gli è stato ordinato di completare l’istruttoria in presenza dopo aver ammesso di aver violato le regole della FA. Il post di Cavani era stato pubblicato su Instagram dopo aver segnato una doppietta nella vittoria per 3-2 dello United contro il Southampton in Premier League. La FA ha affermato che il commento era “offensivo, improprio e ha portato il gioco in discredito” ed era anche una “violazione aggravata” perché “includeva riferimenti, espliciti o impliciti, al colore e/o alla razza e/o all’ origine etnica“.

Lo United: “Cavani in buona fede”

Edinson Cavani non sapeva che le sue parole avrebbero potuto essere interpretate male e si è scusato sinceramente per il post e per chiunque si sia ritenuto offeso“, ha commentato lo United. “Nonostante la sua onesta convinzione che stesse semplicemente inviando un affettuoso ringraziamento in risposta a un messaggio di congratulazioni da un caro amico – si legge ancora nella nota – ha scelto di non contestare l’accusa per rispetto e solidarietà con la FA e la lotta contro il razzismo nel calcio“.

Solskjaer sulle accuse di razzismo a Cavani: "Si è scusato, non c'era malizia"

Guarda il video

Solskjaer sulle accuse di razzismo a Cavani: “Si è scusato, non c’era malizia”

Precedente Lettera al 2021, per un abbraccio d'amore su degli spalti pieni Successivo TOP NEWS Ore 24 - Nainggolan al Cagliari, Khedira verso la Premier. Inter in pole per Gomez

Lascia un commento