Pioli: “In campo ogni tre giorni? Così cresciamo di più. E su Ibra…”

L’allenatore rossonero ha parlato a Milan Tv alla vigilia della sfida di Coppa Italia col Torino: “Zlatan deve ritrovare minutaggio”

Dopo il successo per 2-0 in campionato, sarà ancora Milan-Torino. A San Siro si giocano gli ottavi di finale di Coppa Italia: fischio d’inizio martedì alle 20:45. L’allenatore rossonero Stefano Pioli ha presentato la sfida a Milan Tv: “È una competizione importante. Sono cinque partite per arrivare in fondo e dobbiamo provarci. Per questa squadra così giovane e vogliosa, più giochiamo e meglio è. Non ci spaventa scendere in campo ogni tre giorni, anzi così cresciamo di più. Speriamo di continuare su tutti i fronti e cercheremo di fare bene anche domani sera”.

Turnover

—  

Pioli pensa ai possibili cambi per la sfida: “Non posso non tenere conto che sarà la quarta partita in nove giorni quindi andranno fatte le scelte giuste, cercando di mettere in campo i giocatori che stanno meglio, che hanno recuperato e sono più freschi. Ma saremo comunque una squadra competitiva”.

Fattore Ibra

—  

Il Torino è un banco di prova importante per Ibrahimovic, tornato in campo per cinque minuti nella partita di sabato: “Per lui sarà una tappa importante – ha aggiunto l’allenatore a Rai Sport -, la cosa principale è aver superato il guaio muscolare. Deve ritrovare ritmo e minutaggio in più, domani lo troverà”.

Infermeria

—  

Sugli acciaccati Tonali e Diaz ha concluso: “Stanno meglio, ma non hanno lavorato con il resto della squadra. La rifinitura di domani sarà determinante per capire chi potrà scendere in campo e chi invece no”.

Precedente Osti: "Quagliarella importantissimo per la Sampdoria, ha un patto con Ferrero" Successivo Distrutta la Ferrari di Marchetti: l'aveva affidata all'autolavaggio

Lascia un commento