Partnership tra Serie A e Sorare leader mondiale fantasy e fantasport NFT

TORINO – Sorare, la piattaforma digitale di fantasport con NFT, e la Lega Serie A, la massima Lega italiana di calcio, hanno annunciato oggi (lunedì 25 luglio) una partnership pluriennale esclusiva. A partire dalla stagione 2022/23 i tifosi, i collezionisti e i giocatori di tutto il mondo potranno collezionare, acquistare e scambiare le carte digitali della divisione calcistica più famosa e prestigiosa d’Italia, divertendosi al gioco di Sorare con i club più iconici e i calciatori più famosi al mondo.
Sorare combina le carte digitali con i fantasy sport per avvicinare i fan al gioco che amano. Dalla sua fondazione nel 2018, l’azienda ha registrato un’incredibile domanda e un’iper-crescita, raggiungendo più di 2 milioni di utenti in tutto il mondo con 260 organizzazioni sportive partner. Sorare vede nella sua compagine atleti iconici come la tennista Serena Williams che siede nel board della società, Gerard Piqué, Rio Ferdinand e la stella del calcio francese Kylian Mbappé che si è unito a Sorare come investitore ambassador e partner per l’impatto sociale.
Il campionato italiano è il dodicesimo torneo di calcio a collaborare con Sorare, dopo gli accordi firmati con la Bundesliga tedesca, LaLiga spagnola e la Major League Soccer statunitense. All’inizio dell’anno, inoltre, Sorare ha lanciato la sua prima partnership al di fuori del calcio con la Major League Baseball, la più antica lega di baseball americano.
Nicolas Julia, CEO e co-fondatore di Sorare, ha spiegato: «Questa partnership è un’altra pietra miliare nel nostro viaggio per diventare il gigante dell’intrattenimento sportivo del futuro. La Serie A è una potenza calcistica mondiale e ospita molte delle squadre più celebri e iconiche della storia ed è anche “la casa” di alcuni dei tifosi più appassionati ed entusiasti del calcio mondiale. L’Italia è attualmente per Sorare il mercato in più rapida crescita e gli utenti italiani sono la nostra seconda comunità a livello globale, quindi sappiamo che c’è un’enorme domanda per il nostro fantasy game e per le carte da collezione in questo mercato».

Precedente Spalletti premia il Napoli: lunedì pomeriggio di riposo a Castel di Sangro Successivo De Ketelaere in bilico? Il Milan potrebbe cambiare strategia. Grazie ad Adli

Lascia un commento