Otto squalificati in A: Silva salta due turni. Multe pesanti per Mourinho e l’Atalanta

Il sampdoriano paga gli insulti all’arbitro. Stop di un turno per Theo del Milan e Koulibaly del Napoli. Sanzioni al tecnico giallorosso e al club bergamasco

Due giornate di squalifica per il giocatore della Sampdoria Adrien Silva, ed altri sette fermati per una giornata: sono queste le decisioni del giudice sportivo della serie A, Gerardo Mastrandrea in relazione alle partite dell’undicesima giornata del campionato di serie A. Una giornata di stop e 5mila euro di ammenda per il giocatore del Cagliari Martin Caceres. Squalificati per una giornata Theo Hernandez (Milan), Grigoris Kastanos (Salernitana), Kalidou Koulibaly (Napoli), Maxime Lopez (Sassuolo), Tommaso Pobega (Torino) e Petar Stojanovic (Empoli).

MULTATO MOU

—  

Il giudice sportivo ha poi inflitto una ammenda di 10mila euro a José Mourinho “per avere, al termine della gara, in prossimità dell’ingresso dello spogliatoio dell’Arbitro, assunto nei confronti del medesimo un atteggiamento ironico, proferendo parole irrispettose”.

multa anche all’atalanta

—  

Inflitti inoltre 25.000 euro di multa all’Atalanta per il lancio di oggetti verso il portiere della Lazio Pepe Reina, colpito alla testa da una monetina lanciata dai tifosi nerazzurri: “Per avere, nel corso della gara lanciato ripetutamente vari oggetti sul terreno di gioco, uno dei quali (nello specifico probabilmente una monetina) colpiva, al 46° del secondo tempo, il portiere della squadra avversaria, che si accasciava momentaneamente a terra, per poi rialzarsi e riprendere regolarmente il gioco”.

Precedente Porto, Conceicao non si fida: "Il Milan è tra le squadre migliori al mondo" Successivo Inter, Conte da eroe a spauracchio... di mercato

Lascia un commento