“Neto ha scelto Napoli: si può chiudere in settimana”

Dopo aver sistemato la questione erede di Koulibaly, anche il nodo portiere potrebbe finalmente venire al pettine in quel di Napoli. Dalla Spagna, il quotidiano Sport riferisce della decisione presa da Neto, portiere di riserva del Barcellona, circa la sua prossima destinazione. Il portiere avrebbe scelto Napoli come sua prossima destinazione e desidererebbe raggiungere il capoluogo campano già entro il fine settimana.

Napoli, Kim: “Felice di far parte di questo team”

Guarda il video

Napoli, Kim: “Felice di far parte di questo team”

Tra Neto e Napoli c’è il Barcellona

Il Barcellona ha bisogno di alleggerire il tetto di ingaggi, considerate le numerose e gravose operazioni di mercato operate dai catalani nelle ultime settimane. Xavi vuole risolvere il futuro dei giocatori rimasti esclusi dal tour negli Stati Uniti, prima che la squadra torni ad allenarsi in Catalogna la prossima settimana. I blaugrana lascerebbero andare via Neto gratis, ma il portiere deve accettare di perdere quei soldi che avrebbe dovuto pattuire secondo il suo contratto, per poi abbassare le richieste di stipendio se vuole che il trasferimento avvenga. D’altro canto, il Napoli sta valutando in parallelo Kepa Arrizabalaga del Chelsea, ma probabilmente il prestito dell’estremo difensore spagnolo sarebbe più oneroso rispetto alla richiesta d’ingaggio del portiere ex Juve. Per questo Aurelio De Laurentiis e la dirigenza partenopea, con ogni probabilità, sceglieranno di trovare un compromesso per accordarsi con il brasiliano.

Meret o Neto: una porta per due a Napoli

L’arrivo di Neto riporterebbe d’attualità il tema dei temi degli ultimi anni in casa Napoli: chi sarà il portiere titolare? Alex Meret dovrebbe essere il favorito. Il classe 1997 italiano resterebbe a Napoli solo con la certezza di essere il numero 1, la prima scelta di Luciano Spalletti. Tuttavia, Neto è un portiere che ha accumulato una buona esperienza internazionale nel corso della sua carriera; pertanto non si accontenterà di scaldare la panchina e giocare solo la Coppa Italia. Il classe 1989 sudamericano è sicuro – sempre secondo Sport – di poter recitare ancora un ruolo da protagonista in un club come il Napoli, competitivo su più fronti. I suoi agenti stanno lavorando a un accordo tra le parti, accordo che deve arrivare necessariamente entro il fine settimana. Il Barça ha fretta di cedere gli esuberi; il Napoli di venire a capo del rebus portiere; Neto di ritrovare stimoli.

Napoli, le nuove maglie firmate Armani per la stagione 2022/2023

Guarda la gallery

Napoli, le nuove maglie firmate Armani per la stagione 2022/2023

Precedente Salernitana, 1-1 contro il Galatasaray: a segno Botheim Successivo Wolfsberger-Milan 0-5: rossoneri scatenati, primo gol per Adli

Lascia un commento