Napoli, Mertens torna lunedì

NAPOLI – La certezza, alla luce della notizia della positività di Osimhen al Covid-19, è che il prossimo incontro con quello che sarebbe dovuto essere il suo gemello del gol, il suo grande partner d’attacco, andrà in scena a Napoli e non nella solita clinica di Anversa. Una volta smaltito il virus, ovviamente. Fatto sta che Dries Mertens è arrivato quasi alla fine del suo percorso belga di riabilitazione, inaugurato poco dopo la distorsione alla caviglia sinistra rimediata a San Siro con l’Inter, e ora si prepara a rientrare al centro sportivo di Castel Volturno per l’ultima parte. Per il ritorno in gruppo e poi in campo. La data: Dries sbarcherà lunedì da Bruxelles, appena dopo la partita in programma domani a Cagliari, la prima del 2021, e poco prima della seconda con lo Spezia, in calendario mercoledì al Diego Maradona. Una volta in sede, poi, si capirà se potrà già andare quantomeno in panchina o se invece bisognerà attendere la terza tappa del nuovo anno: con l’Udinese il 10 gennaio.

Da Donnarumma a Cragno, sarà il mercato dei numeri 1

Guarda la gallery

Da Donnarumma a Cragno, sarà il mercato dei numeri 1

Tempi rispettati

E allora, da Osi a Mertens. Mertens che manca dalla notte di Milano con l’Inter, partita decisamente sfortunata che lui ha respirato per poco più di dieci minuti: movimento innaturale, il dolore, le lacrime e poi la diagnosi del giorno dopo a spazzare via la paura. Già, a caldo Dries (e non solo lui) pensò al peggio, ma poi gli esami strumentali evidenziarono un trauma distorsivo tra il primo e il secondo grado – con interessamento dei legamenti – e il sospiro di sollievo fu enorme: non un problema banale ma neanche un infortunio molto serio, per intenderci, con tanto di prospettiva di ritrovarlo proprio a Udine. […]

Leggi l’articolo completo nell’edizione odierna del Corriere dello Sport – Stadio

Napoli, Gattuso in emergenza. Madrid, Ramos è libero

Guarda il video

Napoli, Gattuso in emergenza. Madrid, Ramos è libero

Precedente Le ultime sulla Serie A e il calciomercato: le notizie del giorno Successivo Genoa, Ballardini: "La Lazio è una grandissima squadra"

Lascia un commento