Milan, ricordi il Velodrome? Quando si spensero le luci e il Diavolo andò all’inferno

Un guasto all’impianto di illuminazione,Galliani che si sbracciava per far uscire i giocatori increduli, le conseguenze: una strana nottata, nonché uno spartiacque, per il popolo rossonero

Se anche i riflettori del Vélodrome riflettessero sul loro passato e su quanto questa sfida porta di simbolico con sé, non si illuminerebbero d’immenso ma spegnerebbero la loro luccicante baldanza e si nasconderebbero, nel buio più fitto che ogni cosa nasconde. Perché Olympique-Milan ci riporta sempre là, a quella volta che si spensero le luci e il Diavolo precipitò all’Inferno. Stavolta è un’amichevole, quella volta erano i quarti di finale della Coppa dei Campioni, ultima edizione vintage: di lì a poco la musichetta della Champions League avrebbe cominciato a tirarsela con il suo iconico jingle.

Precedente "Douglas Luiz verso il rinnovo con l'Aston Villa": Milan lontano Successivo Gabriel Jesus si è già preso l'Arsenal: tripletta e show nel 6-0 al Siviglia

Lascia un commento