Lukaku-Saelemaekers, il Belgio va. Goleade per Spagna e Germania

Tre a zero dei belgi ai cechi. Dilagano spagnoli (4-0 alla Georgia) e tedeschi (6-0 all’Armenia). Tripletta di Bale nel 3-2 del Galles in Bielorussia. 7-1 della Polonia (a segno Linetty) a San Marino. La Bulgaria batte 1-0 la Lituania. Inglesi a punteggio pieno

Matteo Nava

5 settembre – Milano

Non c’è solo Svizzera-Italia nell’agenda odierna per la corsa ai posti per i Mondiali in Qatar del 2022. Tra le big, in campo anche Inghilterra (larga vittoria su Andorra), Belgio, Germania e Spagna, tutte vittoriose.

Gruppo C

—  

Nel gruppo dell’Italia, la Bulgaria, dopo aver ottenuto un punto contro di noi, soffre e batte 1-0 la Lituania (a segno l’ex Palermo Chochev).

Risultati: Svizzera-Italia 0-0; Bulgaria-Lituania 1-0.

Classifica: Italia 11 (5 giocate); Svizzera 7 (3); Bulgaria 5 (5); Irlanda del Nord 4 (3); Lituania 0 (4).

Prossimo turno (mercoledì): Italia-Lituania; Irlanda del Nord-Svizzera.

Gruppo B

—  

Tutto facile per la Spagna contro la Georgia. La nazionale di Luis Enrique doveva battere i rivali, ultimi nel girone, per tenere aperto il discorso qualificazione diretta e lo fa in scioltezza, 4-0. Dopo 14’ sblocca il risultato Gayà, al 25’ Soler firma il 2-0, al 41’ Ferran Torres la chiude. Nella ripresa il poker viene firmato da Sarabia al 63’. La Svezia riposa e in attesa della gara di mercoledì in Grecia potrebbe scendere al secondo posto con due gare in meno. Un gol di Douvikas nei minuti di recupero del primo tempo pareva aver dato il successo alla Grecia in Kosovo. Ma il laziale Muriqi in pieno recupero ha siglato il pareggio per i padroni di casa.

Risultati: Spagna-Georgia 4-0; Kosovo-Grecia 1-1.

Classifica: Spagna 10 (5 giocate); Svezia 9 (3); Kosovo 4 (4); Grecia 3 (3); Georgia 1 (5).

Prossimo turno (mercoledì): Kosovo-Spagna; Grecia-Svezia.

Gruppo E

—  

Nel pomeriggio si è disputata Bielorussia-Galles con lo show di Gareth Bale. La sua tripletta (due rigori) è stata decisiva per la vittoria finale visto che i padroni di casa avevano chiuso il primo tempo in vantaggio 2-1. Il terzo gol di Bale è arrivato al 93’. Il Belgio di Lukaku spazza via la Repubblica Ceca 3-0. Il successo lo avvicina alla qualificazione avendo ora 6 punti sui cechi con lo stesso numero di gare giocate, e 7 sui gallesi che però ne hanno disputate due in meno. Risultato sbloccato dall’ex interista dopo soli 8’, con raddoppio di Hazard al 41’. Nella ripresa a segno il rossonero Saelemakers.

Risultati: Bielorussia-Galles 2-3; Belgio-Repubblica Ceca 3-0.

Classifica: Belgio 13 (5); R.Ceca 7 (5); Galles 6 (3); Bielorussia 3 (4); Estonia 0 (3).

Prossimo turno (mercoledì): Bielorussia-Belgio; Galles-Estonia.

Gruppo I

—  

L’Inghilterra vola verso il Qatar: la vittoria per 4-0 contro Andorra consente di restare a punteggio pieno dopo 5 turni, alla fine del mini girone d’andata insomma. A Wembley segnano Lingard (due volte), Kane (su rigore costruito dai subentrati come lui Mount e Grealish) e Saka. Nello stesso gruppo, vittoria 1-0 dell’Albania (decisivo il gioiellino 19enne di proprietà del Chelsea, Armando Broja) sull’Ungheria. La Polonia dilaga in casa di San Marino: tripletta di Adam Buksa (67’, 92’ e ‘94), subentrato nella ripresa a Lewandowski, che aveva aperto le marcature al 4’, firmando la doppietta col gol del 3-0 al 21’, inframezzato dal raddoppio di Swirdewski. A segno anche il granata Linetty. La consolazione per i sanmarinesi è il gol di Nicola Nanni al 48’ per il momentaneo 1-4.

Risultati: Inghilterra-Andorra 4-0; San Marino-Polonia 1-7; Albania-Ungheria 1-0.

Classifica: Inghilterra 15 (5); Polonia 10 (5); Albania 9 (5); Ungheria 7 (5); Andorra 3 (5); San Marino 0 (5).

Prossimo turno (mercoledì): Polonia-Inghilterra; Ungheria-Andorra; Albania-San Marino.

Gruppo J

—  

Senza problemi anche la Germania, che ne rifila 6 all’Armenia e si prende il primato nel girone. In rete Gnabry (doppietta), Reus e Werner nel primo tempo, Hoffman e Adeyemi nella ripresa. La Romania regola il Lichtenstein (2-0) con gol di Tosca (11’) e Manea (18’). Nel pomeriggio la Macedonia del Nord ha sciupato una grande occasione in Islanda. Avanti 2-0 (Velkovski e Alioski), si è fatta rimontare fino al 2-2 (Bjarnason e Andri Gudjhnsen). Agli islandesi è stato anche annullato un gol dal Var per fuorigioco sullo 0-2.

Risultati: Islanda-Macedonia del Nord 2-2; Germania-Armenia 6-0; Romania-Lichtenstein 2-0.

Classifica: Germania 12 (5); Armenia 10 (5); Romania 9 (5); Macedonia 8 (5); Islanda 4 (5); Lichtenstein 0 (5).

Prossimo turno (mercoledì): Islanda-Germania; Macedonia del Nord-Romania; Armenia-Lichtenstein.

Precedente Polizia in campo, Brasile-Argentina dura appena 5’: clamoroso a San Paolo Successivo Mancini avvisa i suoi: "La palla non vuole entrare, ma serve più cattiveria"

Lascia un commento