Lo United l’ha pagato tanto, l’Atalanta spera di tenerlo ancora: chi è Amad Diallo?

Già acquistato dai Red Devils, ha brillato in campionato e Champions, Gasperini vorrebbe averlo con sé ancora un po’: alla scoperta di un talento raro, potenza, dribbling e tiro di alto livello

Il nome dell’attaccante che ha cambiato cognome lo ha fatto ieri Gasperini in conferenza stampa, all’inizio senza neanche nominarlo, spiegando che la sua Atalanta non ha bisogno di ulteriori rinforzi sul mercato, dopo l’arrivo di Joakim Maehle dal Genk: “Abbiamo una soluzione interna che potrebbe essere molto interessante… vediamo se sarà possibile”.

Precedente Pjanic, nostalgia social? Il figlio si allena ma la felpa è della Juve... Successivo Bologna, Mihajlovic: "Tante occasioni create, meritavamo di vincere"

Lascia un commento