Liga: l’Atletico Madrid schianta il Cadice, vince il Siviglia di Monchi

MADRID (SPAGNA)L’Atletico Madrid supera il Cadice in quello che era a tutti gli effetti uno scontro d’alta classifica con la neo promossa e la squadra di Simeone che partivano entrambe da quota 14 punti. Tutto facile, in realtà, per i Colchoneros che regolano la pratica nella prima frazione. Atletico in vantaggio già all’8’ con Joao Felix che di testa deposita in rete un cross di Llorente bravo ad approfittare di un clamoroso pasticcio del portiere Ledesma. L’Atletico domina e al 22’ raddoppia proprio con Llorente e con un altro regalo di Ledesma che si fa beffare da una conclusione tutt’altro che irresistibile sul proprio palo di competenza. Nella ripresa è ancora l’Atletico a colpire, stavolta con Luis Suarez che al 51′ viene imbeccato dall’assist di Joao Felix e trova il quinto gol in campionato con la maglia dei Colchoneros. Nel finale c’è spazio anche per l’esordio di Kondogbia e per la doppietta personale di Joao Felix. L’Atletico sale a quota 17 punti in classifica e aggancia la Real Sociedad in testa alla classifica.

Atletico Madrid-Cadice: curiosità e statistiche

La classifica di Liga

Il Siviglia torna alla vittoria: Osasuna al tappeto

Al Siviglia basta un rigore per battere l’Osasuna e ritrovare una vittoria che in Liga mancava da più di un mese. La squadra di Lopetegui gioca un primo tempo abbastanza contratto, confermando le difficoltà degli ultimi tempi e sono gli ospiti, con l’ex laziale Jony, ad andare vicini al gol del vantaggio. Il tecnico del Siviglia lascia inizialmente in panchina diversi titolari tra i quali Rakitic e De Jong. Il croato però entra nella ripresa e la musica cambia, il Siviglia sembra più sciolto e trova il gol del vantaggio con Ocampos che dagli 11 metri trasforma il penalty concesso per fallo di Moncayola sull’argentino. Nel finale però i padroni di casa rischiano grosso perché Ante Budimir si divora l’occasione clamorosa per regalare il pareggio ai suoi quando il cronometro è già oltre il 90’. Con questo successo il Siviglia sale a quota 10 in classifica, agganciando proprio l’Osasuna.

Siviglia-Osasuna: le statistiche e le curiosità della partita

Pari tra Huesca ed Eibar

L’Huesca crea gioco ed occasioni, ma non va oltre il pareggio (1-1) contro l’Eibar. Meglio i padroni di casa, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti con Esteban Burgos che è rapido a ribadire in rete un colpo di tacco di Oliveira. Nella ripresa l’Huesca ci crede e trova il pari con Mir che svetta in area e di testa batte il portiere avversario. Il punto serve più all’Eibar che rimane fuori dalla zona calda, mentre l’Huesca è ancora terzultimo. 

Huesca-Eibar: dati e statistiche

Precedente Sampdoria, la carica di Candreva: "Sfruttiamo la sosta e ripartiamo più forti" Successivo Parma-Fiorentina 0-0: Liverani ferma Iachini

Lascia un commento