Legia, il tecnico: “Mi aspettavo il Napoli a punteggio pieno”

Czesław Michniewicz, tecnico del Legia Varsavia, ha parlato a Rsport, soffermandosi sulla prossima sfida in Europa League al Napoli

Czesław Michniewicz, tecnico del Legia Varsavia, ha rilasciato un’intervista a Rsport, soffermandosi sulla prossima sfida in Europa League al Napoli. I polacchi sono, inaspettatamente, primi nel girone a punteggio pieno.

“Nessuno se lo aspettava, soprattutto quando abbiamo visto un gruppo così forte con squadre che possono competere bene in Champions League. Certo, abbiamo avuto un po’ di fortuna in queste partite. Gli avversari hanno giocato meglio, ma sei punti sono andati al salvadanaio del Legia. Durante l’estate la rosa si è seriamente rinnovata, abbiamo portato buoni giocatori, ma qualcosa non funziona, in campionato. Poi l’Europa League toglie tante energie ed emozioni, anche se lì non c’è pressione nei nostri confronti. In campionato il Legia deve attaccare molto, e l’avversario sfrutta il contropiede e spesso segna. Le partite in Europa sono aperte invece, a Mosca abbiamo avuto un contropiede alla fine ed abbiamo segnato. Giochiamo meglio con squadre forti. Immaginavo un Napoli a punteggio pieno, ma ne ha già persi cinque anche se il cartellino rosso con lo Spartak ha cambiato i piani. Dovremo presentarci bene e dare il 300% per provare a battere il Napoli”.

Precedente Diego Lopez e la pausa nazionali: “Un casino! Rovinano lo spettacolo” Successivo Maldini contro il Mondiale ogni 2 anni: "Avrebbe conseguenze negative anche per i giocatori"

Lascia un commento