Leao, talento incompiuto in cerca di gloria. Ma il Milan lo blinda

Stasera in campo col Portogallo nella finale con la Germania. Sottotono finora anche in nazionale, serve la svolta: per il club è incedibile

Rafa Leao sarà in campo stasera con i ragazzi terribili del Portogallo: c’è in gioco il titolo di campione europeo Under 21. Leao è entrato in lista di diritto: con il Milan aveva concluso la stagione eguagliando il suo record di marcature in A, sei. A cui aveva aggiunto un contributo di assist (e un’altra rete nelle coppe) che erano mancate nel suo primo anno rossonero. Rafa ha giocato da titolare a Bergamo, passaggio decisivo per il ritorno in Champions: il Milan doveva vincere (e lo ha fatto) e lui occupava la posizione di maggiore responsabilità, centravanti in sostituzione di Ibra.

Precedente Da Crespo a Torres, da Sheva a Bakayoko: quanti affari sull’asse Chelsea-Milan Successivo Rassegna - Super offerta del Psg a Wijnaldum. Il Barça dice no: "No alle aste"

Lascia un commento