Lazio, Kiyine si presenta al Venezia: “Pronto per la Serie A”

VENEZIA – “Ho scelto il progetto, mi sono sentito voluto e questa è una cosa importante. L’interesse l’ho avvertito già dallo scorso gennaio e questa estate non ci ho pensato due volte: il Venezia è stata la mia prorità”. Parola di Sofian Kiyine, approdato in Laguna in prestito con obbligo di riscatto della Lazio. “Mi piace giocare a sinistra ma il ruolo non mi cambia le cose, sono a disposizione del mister – ha detto in conferenza stampa -. Le gare con Napoli e Udinese? Ho visto una squadra giovane e la sosta farà bene a noi nuovi, potremo migliorare gli automatismi. L’esordio in A con il Chievo? Quattro anni fa pensavo di essere pronto, ma poi mi sono reso conto che non era così. In questi anni di B sono maturato molto e ho fatto esperienza”.

Esagerata Udinese: 3-0 al Venezia per il primo successo

Guarda la gallery

Esagerata Udinese: 3-0 al Venezia per il primo successo

“Ko con Napoli e Udinese? Guardiamo avanti”

Sull’obiettivo salvezza: “Nonostante le due sconfitte il campionato è lungo e dobbiamo puntare sulla forza del collettivo per salvarsi. La sparizione del Chievo? Mi dispiace per la piazza, era una bellissima realtà”. Sulla gran prestazione contro il Venezia dello scorso anno: “Sapevo già dell’interesse e avevo una motivazione in più, volevo far vedere cosa sapevo fare” ha concluso Kiyine.

Precedente Genoa, Caicedo e Fares testimonial della 2ª maglia Successivo Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 settembre

Lascia un commento