Juve su Zakaria e Vlahovic, piste per gennaio. Occhio a Botman

ROMA – Forse non serviva la notte senza stelle di Londra per cambiare certe opinioni su determinati giocatori. È il pensiero che ispira la corrente dei tifosi juventini più “cattivi”, di coloro che hanno già deciso chi buttare giù dalla torre. Sostengono per esempio che Alex Sandro, Bentancur e Rabiot sarebbero uomini mercato da un pezzo, fermo restando che il mercato medesimo per ora ha portato poco o nulla a livello di sondaggi o manifestazioni d’interesse altrui. E nell’elenco dei ripudiati mettono dentro anche Ramsey nonostante l’assenza, ormai tutt’altro che sorprendente, del gallese anche nella trasferta di Londra. Però la prova da 4 in pagella dei tre di cui sopra è sicuramente la conseguenza di un’occasione perduta, smarrita nel deserto delle buone intenzioni venute meno al primo assalto dei cavalieri del Chelsea. Alla Continassa, ai piani che contano della sede sociale bianconera, non chiudono le porte a nessun acquirente: chi vuole si faccia avanti, perché sull’equazione “uno entra se uno esce” non c’è dubbio. È questo il messaggio idealmente affisso in qualsiasi accesso del quartier generale di Via Druento. E chi entra? Ecco i tre giocatori più seguiti dai dirigenti bianconeri: Denis Zakaria, Dusan Vlahovic, Sven Botman (quest’ultimo più per giugno che per gennaio).

Juve sconfitta dal Chelsea 4-0: i tifosi si scatenano sui social

Guarda la gallery

Juve sconfitta dal Chelsea 4-0: i tifosi si scatenano sui social

Precedente Probabili formazioni Juventus Atalanta/ Diretta tv, Muriel verso la panchina Successivo Sampdoria, Thorsby alla Gazzetta: "A Genova ho trovato la mia dimensione"

Lascia un commento