Juric: “Toro, Entro Natale sapremo che campionato faremo”

L’allenatore croato detta la linea ai suoi: “Dobbiamo prendere la direzione giusta”. Tanti assenti con l’Udinese, recuperato Sanabria che è in ballottaggio con il Gallo

“Tra Udinese domani, avversario fortissimo, e l’Inter a fine anno avremo il responso sul nostro campionato, sapremo cioè se possiamo andare su in classifica oppure se dobbiamo accontentarci. Insomma saranno queste sette partite a dare l’esatta dimensione del Toro”. Ivan Juric parla chiaro: pretende dai suoi il salto di qualità entro la fine del girone di andata. “Dobbiamo fare punti a cominciare da domani e poi a fine anno tireremo le somme. La mia ambizione è quella di crescere fin da questa stagione e quindi lavoriamo in questa direzione”.

L’applauso del presidente Cairo giunto a metà settimana ha lasciato il segno anche sul tecnico croato. “Diciamo che come atteggiamento di squadra, come miglioramento nel rendimento di alcuni giocatori e di fasi di gioco, questo Toro ha dimostrato cose positive, questo sì. Anche a La Spezia, dove abbiamo perso, ho visto delle buone cose, non è stato un disastro. Però ora serve il cambio di passo se vogliamo che il nostro campionato prenda una determinata strada”.

Domani ci saranno alcune assenze. “Ansaldi e Mandragora sono indietro col recupero”. E mancherà pure Rodriguez. Mentre Sanabria e Brekalo sono recuperati. “Sanabria oggi si è allenato a parte per un problema alla schiena che si ripercuote sulla gamba. Brekalo è stato gestito bene dopo il fastidio al polpaccio, ha giocato 20’ in Nazionale e quindi spero che con noi possa esprimersi al meglio”. Magari insieme con Pjaca, il tecnico non lo esclude. “Anche Pjaca ha la possibilità di giocare dall’inizio. E in generale può giocare insieme con Brekalo, uno a sinistra e l’altro a destra oppure centrale: non c’è incompatibilità”.

il messaggio al gallo

—  

Domattina c’è un’ultima rifinitura per verificare in che condizioni è Praet, che magari diventa la sorpresa dell’ultimo minuto. “Lui ha sempre problemi a recuperare dopo le partite, vedremo”. L’attenzione di tutti comunque è su Andrea Belotti. “Ha bisogno di lavorare con continuità per raggiungere il top della condizione, io mi auguro che avvenga in poco tempo. Però attenzione, lui è reduce da una bruttissima partita fatta a Spezia e quindi bisogna valutare bene. Non è detto che debba giocare per forza, deve meritarlo”. Non si fanno sconti, per nessuno: Juric è molto chiaro. Per i saldi aspetta Natale. Cioè l’Inter.

Precedente Diretta/ Vis Pesaro Carrarese (risultato finale 0-0) streaming video tv: reti bianche Successivo Juve, Danilo dopo l'infortunio: "Spero di tornare presto"

Lascia un commento