Inghilterra, il sondaggio: “Allo stadio una donna su 5 viene molestata”

LONDRA (Regno Unito) – Una donna su cinque che assiste alle partite di calcio ha ricevuto “attenzione indesiderata” dagli uomini negli stadi. E’ quanto emerso da un sondaggio della Football Supporters’ Association (FSA), ovvero l’ente che rappresenta i tifosi di calcio in Inghilterra e Galles. Lo studio ha rilevato un risultato stato ancora più allarmante rispetto a quello condotto nel 2014: le denunce per molestie sono raddoppiate rispetto a sette anni fa. “Non c’è posto nel calcio per comportamenti sessisti o misogini. Incoraggiamo tutti i tifosi a sfidarli e, se necessario, a segnalarlo al club o alle autorità“, ha affermato Ally Simcock, membro del consiglio di amministrazione della FSA. Quasi la metà delle 2.000 tifose intervistate (49%) ha affermato che il comportamento degli uomini allo stadio nei loro confronti è spesso motivo di rabbia e paura: nel 2014, quel numero era del 29%. Un altro 38% ha dichiarato di sentirsi in imbarazzo e il 24% ha lasciato lo stadio “sconvolta”. Il 4% crede già che il comportamento faccia parte dell’esperienza della partita. 

Scandalo in Norvegia: calciatori accusati di stupro negli spogliatoi dello stadio

Kevin Prince Boateng prende le distanze dal fratello: “Aborro la violenza”

Il calcio inglese si schiera contro le molestie sessuali

La Football Association (FA, l’ente che controlla il calcio in Inghilterra), Premier Legue (organizzatore della competizione più importante del paese) e EFL (organizza l’equivalente della seconda divisione inglese) si sono espressi contro ogni forma di discriminazione negli stadi. La FA è fermamente contro ogni forma di discriminazione e pregiudizio e crede che il nostro gioco debba essere apprezzato e visto da tutti“. Pur non commentando il sondaggio, la Premier Legue si è pronunciata contro ogni tipo di pregiudizio tra i fan e si è detta impegnata ad attuare misure volte a ridurre questa esperienza negativa. L’EFL ha commentato che “è deludente vedere così tanti fan essere soggetti a una condotta inappropriata e inaccettabile da parte di altri fan, anche se, come per qualsiasi informazione o feedback che riceviamo, valuteremo come ciò possa aiutare a migliorare le operazioni“.

Precedente Il Messaggero: "Emergenza Nazionale, Immobile stop: niente Svizzera, salta anche Lazio-Juve" Successivo Diretta motocross/ Gp Città di Mantova 2021 streaming video tv: si decide il Mondiale

Lascia un commento