Il solito Superclásico, botte e spettacolo: il River vince 2-1 contro il Boca in 10

Espulso Marcos Rojo e il River vince (2-1) con il Boca nel derby del ritorno dei tifosi. Julián Alvarez ha segnato due gol per i padroni di casa e per gli ospiti ha segnato Carlos Zambrano.

Nella partita del 14′ turno del Torneo 2021 in Argentina, il River Plate ha vinto 2-1 contro il Boca Juniors con gol di Julián Álvarez e ha festeggiato il ritorno dei tifosi negli stadi. Per il Boca ha segnato Carlos Zambrano, nella parte finale del Superclasico. La partita è stata carica di adrenalina sin dall’inizio. Al 15′ l’ex Sporting Lisbona ed ex Manchester United Marcos Rojo è stato espulso per accumulo di cartellini gialli e il River, con l’ex Benfica e Valencia Enzo Pérez, idolo dei Millonarios, ha assunto il controllo del gioco. Il Boca è diventato più difensivo. Al 25′ Julián Alvarez, nazionale argentino e centravanti canterano del River, ha segnato un gran gol per l’1-0. Sempre lui mette il 2-0 al 43′ su assist del giovane Santiago Simon. Il Boca nel frattempo non ha creato situazioni pericolose vicino alla porta di Franco Armani. È stato un derby  molto speciale. L’ultimo derby giocato con i tifosi era stato nell’ottobre 2019, quando il Boca ha vinto 1-0 (gol di Jan Hurtado) alla Bombonera, ma il River si era qualificato per la finale della Libertadores, che ha poi perso a Lima contro il Flamengo di Jorge Jesus.

L’ultimo derby con i tifosi allo stadio Monumental era stato quello stesso mese di ottobre del 2019, nell’andata delle semifinali della Libertadores, quando il River ha battuto il Boca 2-0 con le reti di Rafael Borré e Nacho Fernández. La storia di questo Classico si bilancia anche con i successi degli ultimi 10 anni. I tifosi Xeneizes hanno festeggiato alla grande il giugno 2011 quando i Millonarios si sono trasferiti in Seconda Divisione e i fan del River festeggeranno sempre il dicembre 2018, quando hanno vinto la finale della Libertadores a Madrid contro i loro eterni rivali. È stata una settimana speciale per il ritorno negli stadi dei tifosi argentini. Dopo un’esperienza in Argentina-Bolivia (3-0), nelle qualificazioni sudamericane, dove erano presenti 22mila persone, il Superclasico ha avuto ufficialmente l’ok per il 50% di capienza (36.000 tifosi, tutti del River Plate poiché solo in Argentina i tifosi dei padroni di casa possono entra), ma allo stadio Monumental c’era molto più pubblico del consentito.

E’ stato anche speciale visto che nei giorni scorsi Marcelo Gallardo, vincitore di 12 titoli come allenatore del River, è stato nominato come uno degli obiettivi per sostituire l’allenatore del Barcellona in caso di partenza di Ronald Koeman. El Muñeco ha solo chiarito in conferenza stampa che non parlerà di questa faccenda, perché rispetterà il contratto che ha con il River fino a dicembre. I tifosi del River hanno festeggiato la vittoria e già chiedono la continuità del più grande allenatore di sempre.

Precedente Juve, che Joya! Accordo con Dybala per il rinnovo fino al 2025 Successivo Video/ Pordenone Vicenza (2-4): highlights e gol, primi punti per i veneti! (Serie B)

Lascia un commento