Il Palmeiras vince la Libertadores! Il Santos si arrende al 99′

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Il Palmeiras vince la Copa Libertadores 2020 superando in un finale dalle mille emozioni il Santos. Grande festa per gli uomini di Ferreira che a ridosso del 100esimo minuto di gioco trovano il gol decisivo che regala il trionfo ai paulisti e spezza i sogni dei bianconeri. Subito clima teso, come nelle finali più importanti d’altronde, con un cartellino giallo per parte prima della mezz’ora, poi il primo squillo dei biancoverdi, al 37′, con Veiga che riceve al limite da Marcos Rocha ma non centra lo specchio mandando la sfera sul fondo. Dopo 2′ di recupero si va al riposo con il risultato invariato. L’inizio della ripresa segue la falsa riga del primo tempo e l’unica occasione degna di nota arriva al 77′ con i bianconeri che impegnano Weverton sulla conclusione dal limite di Pituca. All’85’ l’episodio che cambierà la partita: fuori Menino e dentro Breno per i Verdao. L’arbitro concede 8 minuti di recupero, al 96′ un accenno di rissa porta al prolungamento ulteriore dell’extra-time, con l’espulsione del tecnico del Santos Cuca, e quasi allo scoccare del minuto 100 arriva la rete decisiva. Proprio il neoentrato Breno impatta alla perfezione di testa, da posizione molto angolata, e batte John sorprendendolo sul secondo palo. Dopo 15′ di recupero può finalmente partire la festa del Palmeiras al suo secondo successo dopo quello del 1999.

Precedente Carles Perez festeggia un anno di Roma. E Villar scherza: "Dovresti ringraziarmi" Successivo Video/ Bologna Milan (1-2) gol e highlights. Mandzukic, il ritorno (Serie A)

Lascia un commento