Fekir: “In campo amo il contatto con gli altri calciatori”

La fantasia di Fekir, ex Lione e oggi dal 2019 al Betis, entra in azione dalla trequarti offensiva e obbliga le difese avversarie a ricorrere spesso a metodi duri per fermarlo. Non a caso, il francese è uno dei giocatori che in questo avvio di Liga ha subito più falli. Ma per Fekir non è un problema, anzi: “Sono umano, ma è il mio gioco e mi piace quando c’è contatto con altri calciatori. Questo è il calcio“, spiega. Poi aggiunge: “Sono molto felice qui, spero che le cose continuino così. Ora vediamo la mia versione migliore. Cerco di aiutare il più possibile la squadra, segnando gol e facendo assist. Per il momento sta andando tutto bene”, si legge su As.

Precedente Milan, carica Mirante: “Trattativa lampo: non avrei mai potuto dire di no” Successivo Milan, Mirante si presenta: "Proposta irrinunciabile"

Lascia un commento