Epi acquisisce Calcioshop: è il primo polo dell’e-commerce sportivo

L’azienda leader nella vendita di merchandising sportivo rafforza la propria posizione rilevando il 100 per cento del portale specializzato nella commercializzazione di abbigliamento e attrezzatura calcistica

Calcioshop, e-shop specializzato nella commercializzazione di abbigliamento e attrezzatura calcistica, entra nella galassia di Epi, che con questa acquisizione rafforza la leadership nel merchandising sportivo e dà vita a un grande gruppo attivo a livello internazionale sia nell’e-commerce che nel canale retail sportivo. L’operazione, realizzata rilevando il 100 per cento di Free Time Management Group S.r.l., che gestisce da 16 anni Calcioshop, è il quinto investimento di Industry 4.0 Fund, fondo di Private Equity promosso e gestito da Quadrivio Group che dal 2020 ha in portafoglio anche Epi.

Le aziende

—  

Con 150 dipendenti, oltre 700mila ordini evasi all’anno e otto negozi retail, compresa la recente riapertura del negozio all’interno dello stadio San Siro, Epi ha chiuso il bilancio a giugno 2021 con un fatturato di 28 milioni di euro, in crescita del 30 per cento rispetto all’anno precedente, con l’obiettivo nel breve periodo di raggiungere quota 50 milioni. Oltre a favorire lo sviluppo di nuove partnership, l’acquisizione di Calcioshop porterà al lancio di un nuovo brand che sarà presentato a febbraio 2022. Partner e rivenditore online autorizzato e certificato di realtà come Nike, Adidas e Puma, con una selezione dei migliori brand internazionali, Calcioshop è l’e-commerce a tema calcistico più visitato d’Italia, con un focus fortemente complementare al core business di Epi.

Precedente Un difensore-bomber per l'under 21: ecco Canestrelli, ultimo gioiello dell'Empoli Successivo E se il centravanti per Mancini fosse Balotelli? I numeri (e le ragioni) della sua rinascita in Turchia

Lascia un commento