Dentro la rovesciata di Zaccagni: fantasia e talento per un gol da cinema

Il trequartista del Verona sta mostrando da tempo grandi qualità e a La Spezia ha segnato una rete meravigliosa e decisiva

Sono due i gol che tutti i bambini del mondo sognano di fare: appoggiando il pallone nella porta vuota dopo aver dribblato mezza squadra avversaria e tirando in rovesciata. Per esemplificare: Maradona contro l’Inghilterra al Mondiale ‘86 e Cristiano Ronaldo contro la Juve nei quarti di Champions del 2018. Due modelli che vantano migliaia tentativi di imitazione nei campetti, negli oratori, nei cortili e anche negli stadi di Serie A. Perché un gol in slalom o in rovesciata nobilita una carriera, strappa applausi anche agli avversari e un sorriso ai compagni che ti prenderanno in giro a lungo.

Precedente Ancelotti: "Il Milan ha le idee chiare. A Pirlo serve ancora tempo, ma c'è CR7..." Successivo Bernard alla Roma, scambio con Olsen?/ L'agente: "Ne ho parlato con Fonseca"

Lascia un commento