Damsgaard, il danese tutto d’oro: pagato 6 milioni, ora ne vale quasi 20

Il centrocampista della Samp è una delle rivelazioni della stagione: che spettacolo nel gol del 2-0 contro l’Inter. Piace al Tottenham: operazione in stile Rovella?

L’oro della Samp, Mikkel Damsgaard. Roba da stropicciarsi gli occhi: dribbling su Gagliardini, slalom secco palla al piede su Brozovic e poi Bastoni, Young che tenta un timido recupero, ma è in ritardo sulla fascia e desiste. Fino al cross del danese terribile per il due a zero di Keita. Sette secondi e 33 centesimi per coprire 45 metri senza perdere il controllo del pallone: chapeau. Acquistato nel gennaio scorso in Danimarca, dal club (il Nordsjælland) famosa per la sua “Akademi” in cui alleva talenti, e che mai aveva incassato una cifra così alta (6,4 milioni) per la cessione di uno suo giocatore, Mikkel è esploso in fretta.

Precedente Leao suona la carica: "La Juve? Il Milan ha persa una battaglia, non la guerra" Successivo Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 7 gennaio

Lascia un commento