Cragnotti racconta: “Vieri all’Inter? Ecco come andò”

ROMA – Giugno 1999, Christian Vieri sta per essere un nuovo giocatore dell’Inter. Via dalla Lazio dopo appena una stagione condita da una Supercoppa Italiana e una Coppa delle Coppe. Tanti gli affari tra i biancocelesti e i nerazzurri, ma quello che porta il nome di Bobo è sicuramente il più importante: 90 miliardi alla Lazio, 100 lordi al giocatore. E Sergio Cragnotti, ex presidente della Lazio, ai microfoni di Radio Sei ha ricordato:Ronaldo fu un grande colpo da parte di Massimo Moratti, fu bravo ad alzare il prezzo. Lui cercava un grande centravanti e l’ha preso, così come quando io decisi di vendere Christian Vieri. Ci incontrammo all’Hotel Barberini e chiudemmo l’affare, una volta si facevano così i grandi acquisti. Ora è diverso, c’è troppa politica. Avere dei presidenti italiani in Serie A può essere un vantaggio, perché c’è più passione e magari si è legati alla squadra da prima. Sono tanti i fattori che agiscono a favore di un club che viene acquistato da un presidente di quello stesso Paese”. 

Precedente Diretta/ Palermo Bisceglie (Serie C) streaming video e tv: sosanero alle strette Successivo Escalante: "Le maglie di Messi il mio tesoro. Immobile..."

Lascia un commento