Conte: “Lukaku non ha nulla di grave. Vidal pedali, qui nessuno ha il posto assicurato”

“Bravi a vincerla malgrado l’ingenuità di Arturo, che deve fare meglio. Bene il ritorno di Sensi, Hakimi in crescita”

L’analisi di Antonio Conte dopo il 6-2 sul Crotone che ha regalato all’Inter l’ottavo successo consecutivo in campionato.

Quell’ingenuità

—  

“Oggi ho avuto buone risposte perché siamo partiti nella maniera giusta con aggressione: poi c’è stato il calcio d’angolo dove loro hanno portato 7 giocatori e ci hanno sorpreso. Siamo stati bravi a ribaltarla, poi un’ingenuità con il rigore concesso che poteva creare ansia e nervosismo: i ragazzi sono stati bravi a creare situazioni per segnare e siamo stati bravi a portare a casa un’altra vittoria”.

Su Lukaku e Vidal

—  

Così invece il tecnico su alcuni singoli: “Lukaku mi ha detto di avere un piccolo affaticamento al quadricipite, ma si è fermato subito e vedremo domani se ce la farà contro la sampdoria, mercoledì. Non dovrebbe essere nulla di grave. Vidal? Deve abbassare la testa e pedalare, qui nessuno ha il posto assicurato. Arturo deve sicuramente fare molto meglio di quello che sta facendo. Gli manca la continuità, forse al Barcellona si allenava facendo il torello, tacco e punta. Ma lui sa bene che deve cambiare marcia. Sono felice che sia tornato Sensi, di fatto nella scorsa stagione lo abbiamo avuto solo per 7 partite. Hakimi? E’ migliorato molto, soprattutto nella fase difensiva”.

Precedente Osimhen si scusa: "Ho sbagliato, non ho capito la gravità di quel che facevo" Successivo DIRETTA CHELSEA MANCHESTER CITY/ Streaming video tv: la lunga tradizione del match

Lascia un commento