Conference League, Roma-Trabzonspor 3-0: Mourinho, che show!

ROMA – La Roma stravince contro il Trabzonspor approdando alla fase a gironi di Europa League. Tutto facile nella doppia sfida per la squadra di José Mourinho che dopo il 2-1 dell’andata ha battuto i turchi anche al ritorno per 3-0 grazie alle reti di Cristante, Zaniolo ed El Shaarawy. Grande prestazione di tutta la squadra, dalle parate di Rui Patricio alle offensive di Abraham, sempre più dentro gli schemi di Mourinho: i giallorossi sono usciti tra gli applausi dell’Olimpico e del tecnico portoghese.

Cristante colpisce subito

Trabzonspor subito molto aggressivo nei primi minuti del match, con il baricentro alto e pronto a sfruttare le accelerazioni di Gervinho. Dopo aver lasciato sfogare i turchi per dieci minuti, la Roma ha preso in mano il pallino del gioco chiudendo bene gli spazi e cercando in maniera insistente il gol arrivato dieci minuti dopo. Al ventesimo Cristante – ben servito sulla fascia da Karsdorp – ha preso palla al limite dell’area e ha lasciato partire una potente rasoiata col destro che si è infilata all’angolino basso della porta di Cakir. L’urlo degli oltre venticinquemila dell’Olimpico, l’esultanza della Roma per una rete importantissima e che ha regalato ben due gol di vantaggio nella doppia sfida con i turchi. 

Roma, che tris al Trabzonspor: Mourinho vola in Conference League

Guarda la gallery

Roma, che tris al Trabzonspor: Mourinho vola in Conference League

La Roma diverte

Roma con la testa più libera dopo il gol del vantaggio e ben più sciolta in campo per le avanzate della squadra verso la porta di Cakir. Come quella che a metà tempo ha strappato gli applausi di tutto l’Olimpico. Grande azione della Roma partita da Zaniolo che lanciato sulla fascia ha servito all’indietro Cristante: il centrocampista ha poi verticalizzato in area per Abraham che di tacco ha servito Pellegrini leggermente in ritardo e recuperato da un difensore. Lampi di ottimo calcio da parte della squadra di Mourinho che ha chiuso il primo tempo in vantaggio e senza soffrire le limitate avanzate avversarie. 

Super Rui Patricio

Il secondo tempo si è aperto come il primo, con il pressing dei turchi alla ricerca di un gol per accorciare lo svantaggio. Protagonista dei primi minuti della ripresa Rui Patricio: grande parata del portiere portoghese che con un tuffo prodigioso è riuscito a respingere un colpo di testa ravvicinato di Victor Hugo su corner di Hamsik, con mezza squadra già pronta ad esultare, salvo poi disperarsi per la parata prodigiosa dell’ex Wolves. 

Palo colpito da Abraham

Botta e riposta tra le due squadre. Subito dopo la Roma si è resa pericolosa con un grandissimo colpo di testa di Abraham che ha preso il suo secondo legno in giallorosso dopo la traversa colpita contro la Fiorentina. Cross lento di Karsdorp, il centravanti inglese marcato stretto è riuscito a trovare il pallone e con una splendida torsione ha indirizzato il pallone con forza verso la porta, centrando però il palo a portiere battuto. Trabzonspor più pericoloso nel secondo tempo e Rui Patricio costretto agli straordinari con un’altra buona respinta sul potente destro al volo di Hamsik. 

Rinascita di Zaniolo e firma di El Shaarawy

Partita chiusa però a venticinque minuti dalla fine, con il gol del più atteso: Nicolò Zaniolo. Lancio in profondità di Veretout, il talento giallorosso ha raccolto il pallone in area, lo ha difeso dal difensore e col sinistro è riuscito a depositarlo in rete. L’Olimpico è esploso di gioia per un gol dal grande valore simbolico: Zaniolo si è subito accasciato a terra visibilmente commosso per la fine vera e propria del suo incubo durato un’intera stagione. A cinque minuti dalla fine è arrivata la firma anche di un altro giocatore che aveva bisogno di un gol per sbloccarsi dopo un periodo difficile. El Shaarawy ben servito da Pellegrini si è preso la gioia personale con un destro in area di rigore. Grande esultanza di Mourinho, Curva Sud in festa per la terza vittoria consecutiva della squadra di Mourinho. La Roma vince e convince: domani alle 13.30 il sorteggio dei gironi di Conference, poi domenica la Salernitana per chiudere al meglio un agosto davvero Special. 

Roma-Trabzonspor 3-0: tabellino e statistiche

Zaniolo, grande commozione dopo il gol al Trabzonspor

Guarda la gallery

Zaniolo, grande commozione dopo il gol al Trabzonspor

Precedente Fiorentina, dopo sei mesi ecco Odriozola: arriva in prestito, proposta accettata Successivo Roma-Trabzonspor 3-0: tabellino, sintesi, statistiche e marcatori

Lascia un commento