Con la Salernitana McKennie dal 1′. De Sciglio favorito a destra

Probabile l’impiego di Gatti e Rugani insieme a Bonucci. Kean favorito su Milik, in campo Soulé in caso di tridente. Staffette a centrocampo in vista del Benfica

La difesa a tre proposta a Parigi potrebbe essere un’idea replicabile. Allegri ci pensa, ma sul tema ha già chiarito come per la sua squadra si tratti di un’alternativa e non di un piano A. I suoi lavorano tutti per farsi trovare pronti a qualunque richiesta, per Bremer e Danilo è forse giunta l’ora di tirare il fiato e per questo Gatti e Rugani alzano i giri del motore. Che possano giocare entrambi contro la Salernitana, con o senza Bonucci, è realistico ma non ancora certo: il tecnico non ha ancora deciso. Per la Juve sarà una sfida delicata, perché s’incastra tra le due gare di Champions che indirizzano il girone da subito: e dopo la sconfitta col PSG, in casa col Benfica non sono ammessi passi falsi. Ma non si può certo perdere di vista la corsa scudetto, una priorità in casa bianconera.

VERSO LA SALERNITANA

—  

Proporsi a specchio con una sorta di 3-5-2 è una strada percorribile, non l’unica. Bisognerà soprattutto valutare le condizioni di Alex Sandro, che potrebbe chiudere a sinistra la linea difensiva a quattro. Diversamente, con tre difensori centrali (Gatti, Bonucci e Rugani) Allegri dovrebbe affidare la corsia destra a De Sciglio e confermare sul versante mancino Kostic. McKennie, invece, è favorito per una maglia da titolare. Dubbio Paredes: l’argentino è alla ricerca della condizione migliore, il suo minutaggio andrebbe centellinato in funzione del match col Benfica. La staffetta con uno tra Fagioli e Locatelli è possibile, mentre Rabiot può completare il reparto mediano. La soluzione tridente potrebbe aprire uno spiraglio per Soulé (che l’anno scorso esordì in massima serie proprio contro i campani) insieme a Vlahovic e Kean, i quali sembrano favoriti anche in caso di soluzione d’attacco a due.

Precedente Osimhen bomber di cristallo: in due anni quasi 40 partite saltate Successivo Roma, ecco il difensore per Mou: avanti su Maksimovic

Lascia un commento