Chievo in campo alle 15, ma l’Empoli non ci sarà

Toscani impossibilitati a presentarsi al Castellani per 13 casi Covid, veronesi che da regolamento scenderanno in campo alle 15: non ci sarà 0-3 a tavolino, la partita verrà recuperata

Tutto pronto al Carlo Castellani per ospitare, oggi alle 15, la gara di campionato di serie B fra Empoli e Chievo. Una partita che però non si potrà giocare. Tutto l’Empoli è in quarantena precauzionale dopo gli oltre dieci casi positivi per Covid-19 nel gruppo squadra. Per la precisione 11 giocatori e 2 dello staff tecnico, con gli ultimi tamponi risultati negativi per coloro che erano ancora negativi. Dunque il Chievo si presenterà allo stadio regolarmente, nonostante i toscani non possano neanche uscire di casa fino al 7 aprile (compreso) per le disposizioni dell’Asl Toscana Centro. Si attenderà 45′ per constatare che i padroni di casa non si sono presentati e quindi per poi iniziare la trafila che con ogni probabilità porterà la partita a essere recuperata nelle prossime settimane. Ancora la Lega di serie B deve stabilire la data del recupero della partita con la Cremonese, in programma venerdì scorso e rimandata dopo la richiesta di rinvio da parte dell’Empoli.

Qui Chievo

—  

Intanto il Chievo è partito stamattina per Empoli, sicuro di non giocare al Castellani ma costretto a presentarsi perché l’arbitro è l’unico a poter certificare l’attuale quadro, non la Lega di B che non ha disposto ufficialmente il rinvio della partita in programma oggi alle 15 dopo la sospensione dell’attività disposta dall’Asl. Il Chievo prima di ripartire per Verona svolgerà un allenamento ad Empoli dopo la seduta di ieri mattina staccata, nel programma di lavoro, dalla preparazione alla partita. La partenza era stata in un primo momento programmata per ieri pomeriggio, poi la decisione di posticiparla a stamattina.

Precedente Roma, Pallotta spara su Monchi: "Ho sbagliato a fidarmi, non sapeva chi fosse Zaniolo..." Successivo TMW RADIO - Ferrante su Quagliarella: "Infallibile se c'è da segnare. Gol spettacolare al Milan"

Lascia un commento