Causio: “Juve, sei la più forte. Chiesa devastante”

TORINO“Quando punta l’avversario è devastante, sa usare il destro e il sinistro allo stesso modo e ha ancora ampi margini di miglioramento: se devo trovargli un difetto, posso dire che probabilmente è un po’ meno preciso del papà”: così Franco Causio, ex giocatore della Juventus, su Federico Chiesa, grande protagonista del 3-1 dei bianconeri a San Siro contro il Milan. “E’ importante non solo per il suo club, ma anche per la Nazionale – ha aggiunto ‘Il Barone’ – e già da tempo è nel giro della Nazionale: penso che il suo ruolo ideale sia quello, sulla fascia destra”. I colpi in entrata dell’estate stanno cominciando a dare i loro frutti: “Spesso si critica il lavoro dei dirigenti, ora però bisogna fare i complimenti a Paratici e a tutta la società – ha detto ancora Causio – perché tutte e tre reti di ieri sera sono arrivate dai nuovi acquisti: non solo da Chiesa, anche da Kulusevski e McKennie che hanno confezionato il tris”. La Juve, dunque, ha mandato un messaggio chiaro al campionato: “I bianconeri hanno dimostrato di essere più forti, e non dimentichiamoci che hanno giocato senza Ronaldo, il portoghese praticamente non si è visto” ha concluso Causio.

Juve super, Chiesa e McKennie stendono il Milan e sui social parte la festa

Guarda la gallery

Juve super, Chiesa e McKennie stendono il Milan e sui social parte la festa

Milan-Juve 1-3, commento finale

Guarda il video

Milan-Juve 1-3, commento finale

Precedente Le partite di oggi: il programma di venerdì 8 gennaio Successivo Diretta Dakar 2021/ Streaming video tv, 6^ tappa Al Qaisumah-Ha'il (8 gennaio)

Lascia un commento