Bologna-Verona 1-0: Svanberg regala tre punti a Mihajlovic

BOLOGNA – Il Bologna vince al rientro in campionato dopo la sosta contro l’Hellas Verona: al Dall’Ara finisce 1-0 con la rete di Svanberg nel secondo tempo. Momento straordinario per la squadra di Mihajlovic che, dopo la vittoria con la Salernitana e il pareggio con l’Atalanta, raggiunge Inter e Udinese in classifica a 7 punti. Partenza shock invece per Di Francesco, ancora a 0 punti dopo tre giornate. 

Bologna-Verona, tabellino e statistiche

Bologna vicino al vantaggio con Svanberg e Soriano

Bologna e Verona tornano in campo dopo la sosta per le Nazionali con obiettivi diversi: la squadra di Di Francesco cerca ancora i primi punti in campionato mentre i rossoblù di Mihajlovic vuole confermare il buon momento dopo la vittoria con la Salernitana e il pareggio con l’Atalanta. Padroni di casa con Arnautovic davanti come unica punta, supportato da Orsolini, Soriano e Barrow. Simeone davanti a Barak e Caprari invece per gli ospiti. I primi minuti di partita sono equilibrati, con il Verona leggermente più propositivo in questa fase. Al 20′ però si scatena il Bologna, che sfiora il vantaggio con il destro potente di Svanberg, servito da Soriano, che finisce di poco a lato della porta protetta da Montipò. Il buon tentativo carica la squadra di Mihajlovic che sfiora la rete ancora al 30′: triangolo tra Soriano e Arnautovic, con il capitano del Bologna che scheggia il palo con un tiro rasoterra. Sempre avanti i rossoblù al 34′, con il destro a giro di Barrow che viene però deviato da Montipò. Reazione del Verona al 44′: palla sulla fascia per Faraoni che crossa bene per Simeone che sfiora il palo di testa. Il primo tempo finisce sul momentaneo 0-0.

Svanberg trascina il Bologna. Verona ko al Dall'Ara

Guarda la gallery

Svanberg trascina il Bologna. Verona ko al Dall’Ara

Svanberg decide la partita: tre punti per Mihajlovic

Rientra meglio il Verona, che gestisce il gioco e trova una grossa occasione al 57′ con Simeone al limite dell’area: l’argentino ruba palla a Bonifazi ma viene bloccato in uscita fondamentale di Skorupski. Risposta del Bologna da calcio d’angolo, con il colpo di testa di Dominguez, parato di reazione da Montipò, poi con Barrow che recupera palla e prova dalla distanza con il pallone che sfiora la traversa. Il Bologna però riesce finalmente a trovare il vantaggio al 78′: Arnautovic serve Svanberg al limite insacca nell’angolo destro battendo Montipò. Rimane in avanti il Bologna, che sfiora il raddoppio con Arnautovic che si divora il gol del raddoppio. Il Verona non riesce a reagire nel finale e si innervosisce, con una piccola rissa tra Faraoni e Dominguez nei minuti di recupero. Vittoria importante per Mihajlovic, che vola in classifica raggiungendo Inter e Udinese. 

Tuttosport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Potenza, Mazzeo rescinde il contratto Successivo Premier, l'Everton di Benitez supera il Burnley e vola in testa

Lascia un commento