Beffa Arsenal, raggiunto al 90′ dallo Slavia. United e Villarreal, colpi esterni

Vittoria 2-0 del Manchester a Granada, il Sottomarino giallo passa a Zagabria, mentre i Gunners sbattono contro lo Slavia

Solo il Manchester United si avvicina alla semifinale dopo la gara d’andata dei quarti. Per il resto una vittoria con un solo gol di scarto e un pareggio.

Dinamo Zagabria-Villarreal 0-1

—  

Gli eroi croati che hanno eliminato il Tottenham di Mourinho devono piegarsi agli spagnoli. Decide un rigore per fallo di mano di Theophile-Catherine. Lo ottiene e lo trasforma Gerard Moreno sul finale del primo tempo. Circa un quarto d’ora prima era stato annullato un gol a Orsic (il triplettista contro gli Spurs) per fuorigioco.

Arsenal-Slavia Praga 1-1

—  

Un gol delizioso solo nel finale, un errore grosso così firmato Lacazette e la beffa al 94′. Serataccia per i Gunners. L’Arsenal sbatte contro lo Slavia dopo essere passato in vantaggio solo all’86’ grazie allo scavetto di Pépé. Simile gesto tecnico di Lacazette che però venti minuti l’aveva combinata grossa. Il francese ruba palla nella propria metà campo, cavalca per oltre 5o metri e una volta davanti a Kolar sceglie di mirare la traversa. La prende, ma per la qualificazione non era richiesto. I cechi pareggiano al 94′ di testa con Holes su un calcio d’angolo difeso non propriamente con la massima concentrazione. Da segnalare che i cechi non si sono inginocchiati a inizio partita per partecipare al “Black lives matter”.

Precedente Dalla Spagna: "Mbappé ha già deciso: non rinnova, vuole il Real Madrid" Successivo Ajax-Roma, le pagelle: Lopez, parate da 7,5. Scherpen che disastro, 4,5

Lascia un commento