Atalanta, ecco Koopmeiners: il jolly del futuro per Gasperini

L’ex Az userà la prima stagione in Italia per ambientarsi. Può giostrare tra la mediana e la difesa: segna, fa assist e tira i rigor

Alla fine del mercato l’Atalanta ha piazzato il colpo assicurandosi le prestazioni di Teun Koopmeiners, centrocampista olandese classe 1998, giocatore di grande carisma, visione di gioco e duttilità ma soprattutto dal vizio del goal non indifferente. Un calciatore imprescindibile per ogni fantallenatore.

JOLLY DEL FUTURO

—  

Dopo una lunga estate di ammiccamenti, la firma di Koopmeiners è arrivata praticamente poco prima dell’ultimo giorno di mercato: operazione da 14 milioni di euro per la Dea che si assicura un investimento per il futuro in mediana, ma che può essere già una valida soluzione nel presente. Ci vogliono, invece, 15 crediti per prenderlo nella vostra rosa Magic.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL LISTONE

CARATTERISTICHE

—  

Piede mancino delicato, il calciatore olandese può essere un jolly interessante per Gasperini. Finora ha giocato principalmente come mediano ma in diverse occasioni ha ricoperto anche il ruolo di difensore centrale, chiaramente con compiti di costruzione. Stile Bonucci, per intenderci. In carriera ha già segnato 43 reti e fornito 17 assist in 154 presenze. Certamente il numero fa leva sui rigori, dato che Koopmeiners ne ha segnati 31 sui 36 calciati in carriera, ma anche delle sue abilità balistiche dalla media distanza e di una bravura sui colpi di testa dove nonostante non sia alto riesce a imporsi.

AMBIENTAMENTO

—  

Inizialmente sarà una riserva di Freuler e De Roon e si inserirà nel torpedone formato da Pessina e Pasalic per una maglia da titolare a ogni giornata di campionato. Ma alla lunga e specialmente nelle prossime stagioni Koopmeiners potrebbe diventare uno dei due centrocampisti titolari della Dea. Quella attuale, quindi, sarà chiaramente una stagione di ambientamento per l’olandese che proverà presto a mettere in difficoltà Gasperini. Da prendere come “scommessa” (sesto slot) senza essere strapagato data la non certa titolarità, Koopmeiners andrà spesso a voto e, in qualche gara, sarà anche titolare. Con leghe che hanno la riconferma nelle stagioni successive diventa fondamentale da prendere perché, come Malinovskyi e tanti volti nuovi recenti della Dea, può essere maggiormente incisivo nel futuro prossimo degli orobici.

Sfida i migliori fantallenatori al fantacampionato Nazionale di Magic Gazzetta, la classifica generale parte il 25 settembre! Avete ancora tempo, ma fate in fretta! In palio un montepremi da 260.000€. Attivati ora!

Precedente Sassuolo e il coraggio di scommettere su una prima linea verde Successivo Qatar 2022, la Grecia fa un regalo alla Spagna, la Germania cala il poker e allunga

Lascia un commento