Zola gioca Napoli-Juve: “Kvara-Di Maria sono trequartisti sulle fasce”

L’ex fantasista azzurro e la sfida da 10: “Spalletti dice che i bianconeri sono più forti? È solo un giochetto psicologico. Occhio a Lobotka e Anguissa. E Chiesa spacca le partite…”

La delicatezza di Gianfranco Zola è racchiusa in un sospiro. Dolcissimo. E in qualche secondo di silenzio, prima di ricordare quel Napoli-Juve in cui segnò lui. Ma non solo lui.

Precedente Smalling, Shomurodov e Karsdorp: tutte le novità sul mercato della Roma Successivo Quattro anni felici e un lungo addio al veleno: il ritorno speciale di Milik a Napoli

Lascia un commento