Zlatan Ibrahimovic: “Negli ultimi sei mesi ho giocato senza un legamento. Non ho mai sofferto così tanto”

Zlatan Ibrahimovic, via Instagram, ha parlato del suo infortunio al ginocchio che lo costringerà a uno stop lungo di almeno sette, otto mesi:

“Negli ultimi sei mesi ho giocato senza un legamento crociato anteriore nel mio ginocchio sinistro. Ho avuto il ginocchio gonfio per sei mesi. Ho potuto allenarmi con la squadra solo 10 volte, ho avuto più di 20 iniezioni, ho svuotato il ginocchio una volta a settimana, ho preso antidolorifici ogni giorno”.

La promessa di Ibra

“Per sei mesi – si legge ancora nel post pubblicato su Instagram – ho dormito male per via del dolore, non ho mai sofferto così tanto in campo e fuori dal campo. Ho fatto l’impossibile per fare il possibile. Nella mia testa avevo un solo obiettivo, rendere i miei compagni e il mio allenatore campioni d’Italia, perché avevo fatto loro una promessa. Ora ho un nuovo legamento crociato, e un altro trofeo”.

Cosa farà ora?

Cosa farà ora Zlatan? Smetterà o riproverà di nuovo l’impresa? Un infortunio così lungo, il contratto in scadenza a giugno e, soprattutto, i 40 anni non sono elementi che depongono a favore dell’attaccante svedese. Ma quando si parla di Ibra, questo si sa, non si parla di un calciatore normale. Probabilmente nelle prossime ore lo svedese dirà cosa vorrà fare. Non resta che aspettare.

Precedente Giro d’Italia: al traguardo di Treviso il belga De Bondt vince di mezza ruota sul compagno di fuga Affini. Carapaz sempre in maglia rosa Successivo Ibra-Milan, e ora? Tra 7-8 mesi, se starà bene, un contratto a gettone

Lascia un commento