Zenga attacca l’Inter sui social: “La panchina dell’U18 a chi mi ha tradito”

MILANO – Vedere Walter Zenga attaccare la ‘sua’ Inter può sembrare una cosa impossibile e invece è successo. Colpa di una scelta del club nerazzurro che è stata fortemente criticata sui social dal suo ex portiere, nonché ex capitano.

Zenga attacca l’Inter: c’entra Carbone

Nel mirino di Zenga la nomina di Benito Carbone, altro ex nerazzurro, alla guida della Under 18: “Oggi ero in sede all’Inter casa mia, la mia vita – ha scritto l’ex ‘Uomo Ragno’ in una storia Instagram –, e ho appreso che l’Under 18 verrà allenata da uno che mi ha tradito (non lo nomino perché non merita) e mi chiedo: ma chi decide lo fa con cognizione delle cose oppure per simpatia?. Le under dovrebbero essere allenate da chi ha ideali, senso di onestà… Va beh Inter forse meglio dare a chi non ha questi valori opportunità che non merita piuttosto che inculcare nei ragazzi sani principi…”.

Cos’è successo tra Zenga e Carbone

Una polemica che probabilmente affonda le sue radici nella loro avventura comune all’Emirates, squadra degli Emirati Arabi Uniti che lo scorso aprile ha esonerato Zenga per affidarne la panchina proprio a Carbone, che era il suo vice (come era già capitato in passato a Crotone e a Venezia) ed è stato promosso capo allenatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Diretta Palio di Siena 2024/ Streaming video La7: bandiera verde, gara rinviata per pioggia! (oggi 2 luglio) Successivo Romania-Olanda 0-3: Gakpo e una doppietta di Malen regalano i quarti a Koeman

Lascia un commento