Zaniolo pronto a tornare in Italia: ecco tutte le ipotesi. E la Roma ci guadagnerebbe!

Tornerà, sì, vedrete che tornerà. Magari subito dopo l’Europeo. Ma dove può andare davvero Zaniolo? Vediamo di capirlo, partendo dalla sua situazione contrattuale: il cartellino è di proprietà del Galatasaray, che l’estate scorsa lo ha ceduto all’Aston Villa in prestito per 3,5 milioni con obbligo di riscatto a 27 vincolato all’80% dei minuti giocati in stagione. A oggi Nicolò in Inghilterra non è… a rischio di trasferimento definitivo perché è apparso in 31 partite su 40 tra campionato e coppe ma avuto davvero poco spazio. Basti pensare che la sua ultima partita da titolare in Premier League risale addirittura al 5 novembre. Può essere insomma interesse di tutti, Galatasaray compreso, trovare una soluzione in Serie A della quale potrebbe beneficiare anche la Roma. Perché nel contratto stipulato da Tiago Pinto con i turchi nel gennaio 2023 è previsto un complicato bonus sulla rivendita: se la cifra si attesta sopra ai 20 milioni, alla Roma ne andranno 2; se invece il prezzo è tra i 16,5 milioni e i 20, la Roma ne ricava il 20 per cento.

Zaniolo torna in Italia? Tutte le ipotesi

Pensando alle squadre italiane, probabilmente solo una potrebbe accoglierlo con un certo interesse per una questione di monte stipendi (qui siamo sui 4 netti a stagione) e di rapporti: è il Milan, che ha già un ottimo giocatore come Pulisic da ala destra ma potrebbe potenziarsi in tutti i reparti in prospettiva della Champions. Zaniolo andrebbe volentieri anche alla Juventus, la squadra che amava da bambino e che ha sfiorato un paio di anni fa, ma in questo momento non sembra essere nei pensieri della dirigenza. Lo stesso si può affermare per il Napoli, che lo aveva sondato nella stagione precedente allo scudetto quando c’era già l’attuale ct azzurro Spalletti. Quanto all’Inter, che lo ha svezzato, non ci sono possibilità anche perché Zaniolo non è proprio tipo da 3-5-2. Escluse Roma e Lazio, per ragioni diverse che Nicolò spiega nell’intervista, un’altra ipotesi plausibile è il ritorno alla Fiorentina, dove il management è diverso rispetto a quello che lo ripudiò quando era un adolescente ambizioso (e bizzoso). In un eventuale 4-3-3 o 4-2-3-1 Zaniolo sarebbe perfetto come esterno destro offensivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Ferrero sta comprando il club: c’è l’annuncio, è UFFICIALE Successivo Non solo il rinnovo di Svilar. La Roma ha un obiettivo per i pali per la prossima stagione

Lascia un commento